martedì 10 gennaio 2017

Auguri per il 2017

Che ve lo dico a fare, mi siete mancate tutte, voi e i vostri blog e tutta la combriccola di donnine forti e in gamba. Ma ormai non ce la faccio piu' a scrivere: sono troppo presa dal turbine della famiglia e della vita, e lo so, c'e' chi riesce a trovare il tempo di scrivere, ma forse per me e' anche mancato un po' il mordente, il pungolo a scrivere.
Ormai questa fase del blog si conclude.
Chi lo sa, magari in futuro ritornero' in questo spazio con nuovi intenti: mi piacerebbe raccontare di come si cresce come famiglia in un mondo dove la fecondazione eterologa e' ancora in parte un tabu; del sottile equilibrio tra l'essere fedeli a se stessi, alla propria identita' e origini, alle proprie scelte, e il sapersi proteggere dal mondo.
Per ora i tempi sono ancora prematuri: per ora raccontiamo semplicemente a Picca e a TicToc di come sono arrivati da noi, nell'intimita' della nostra cameretta, quando per caso un libretto con le loro foto e la loro storia viene scelto tra i tanti, senza grandi fanfare. E quando arrivano i commenti sulla (non)somiglianza, e' ancora abbastanza semplice glissare con qualche risposta vaga e un sorriso (Chi lo sa, e' un mistero a chi assomiglia, a me no di sicuro! Non e' forse meglio cosi? ;))
Quindi, se ancora qualcuno la fuori leggera' questo messaggio in una bottiglia, mi scuso per essere sparita (non si fa!) e mi commiato da voi in modo spero piu' civile di quanto abbia fatto sparendo. Vi lascio questi auguri un po' diversi dai soliti, per un 2017 pieno di nuove avventure (piccole, grandi, l'importante e' avere il coraggio di fare quello che si desidera veramente), e spero che magari potremo ritrovarci ancora qui, quando i tempi saranno maturi.
Grazie di cuore di aver camminato con me, prima, e con noi, dopo.


13 commenti:

ilibridisandra ha detto...

Carissima Sfolli,
sei stata una delle mie blog amiche più importanti, in un periodo così lontano nel tempo e nelle emozioni che ora sento distante, ma non dimentico. Ho pianto per il tuo post con Willy Fog per il test positivo per Picca, ti ho vista incinta, ti ho rivista con Picca nella carrozzina, ci siamo fatte molte risate e ti ho sentita incredibilmente vicina. Mi hai telefonato durante il travaglio perché ti annoiavi :D e consolata quando ho preso le mie bastonate. Poi la vita prende il sopravvento, io sono molto attiva nei blog, ho incontrato qualcosa come 50 blog amici, senza esagerare, e si perde un po' il filo con chi non pubblica più, senza cattiveria, senza volerlo ma è così. Grazie, Sfolli per tutto quello che questo tuo blog mi ha dato e ti garantisco è stato davvero tantissimo per me.
Un abbraccio con tutto il cuore. Sandra Frollini

Laura ha detto...

Sfolli, è sempre stato un piacere leggerti! Buon 2017 anche a voi!

Squa ha detto...

sono triste sfolli! però capisco anche
mi mancherai Io rimango con quella speranza che forse chissà un giorno scriverai ancora. un abbraccio forte

Velma ha detto...

Ciao Sfolli. Ti abbraccio forte e ti auguro buon viaggio.

due ranocchi per casa ha detto...

Sfolli buona vita e spero di rileggerti un giorno!

sfollicolatamente ha detto...

Grazie a tutte, avevo dimenticato quanto fosse bello sentire il vostro affetto, lo ricambio tuttto con un grande abbraccio!!

Blueberry ha detto...

Ho scoperto il tuo blog agli albori del 2015... mi sono letta tutta la tua storia, alacremente. All'epoca nemmeno cercavamo ancora una gravidanza. avremmo iniziato la ricerca solo 8 mesi dopo, e oggi, gennaio 2017, ci approcciamo alla pma...
com'è strana la vita. a volte ti da uno sguardo del tuo futuro, mentre leggi delle vite di altre persone, e tu nemmeno lo sai.
Ti auguro un luminoso 2017, a te, Dear Husband, Picca e Tictoc. E spero che quest'anno, nel modo naturale se Dio vuole, o con la pma, arrivi un picco o una picca (o tutti e due) anche per noi :)
a presto!

JuleZ ha detto...

Sfolli capisco benissimo la difficoltà di continuare a scrivere. Io ho tenuto il.blog e scrivo solo quando ho davvero qualcosa da dire...

Anonimo ha detto...

Ciao sfolli. Ho scoperto tardi il tuo blog e ti ho apprezzata all'istante. Mi hai aperto gli occhi su un mondo che non conoscevo e, condividendo le tue esperienze e il tuo sentire, mi hai portato a fare profonde riflessioni.
Io sarò tra quelle che aspetta il tuo ritorno, quando saranno maturi i tempi.
Perché di una grande persona come te ce n'è tanto bisogno!
Un abbraccio grandissimo a tutti
Tania

ero Lucy ha detto...

Ciao Sfolli, un abbraccio grande a tutta la tua famiglia. Quanta strada abbiamo fatto, eh? :)

alice ha detto...

Che sorpresa!!!
Felice di leggerti ancora..un vero flashBACK!!! <3
Ti capisco benissimo, scrivere non è più come prima.
Però se NOI cambiamo... può cambiare anche il MODO di comunicare e condividere la nostra vita sul web.
Spero troverai quel nuovo modo quindi, facendo anche errori (così come ti sei augurata e hai augurato a tutte per questo 2017)
Saranno gli errori necessari per raggiungere un livello avanzato di sfollie ;)

Un abbraccio fortissimo xxx

mafalda ha detto...

Ti ho pensata tanto in questi miei mesi (anni) di assenza.
Spero di incontrarti altrove, mi sei sempre piaciuta tanto.
Se hai voglia, scrivimi :)
Un abbraccio
Sara

Elisa Lenzi ha detto...

Mi ero persa i tuoi saluti e sono felice di averli ritrovati.
Nella pseranza di rileggerti, un abbraccio a te e a tutta la tua famiglia

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...