lunedì 14 aprile 2014

Legittimare l'eterogeneità

Con un tempismo davvero surreale, dopo la grande notizia dell'abolizione del divieto di fecondazione eterologa in Italia, arriva ora questa notizia da gossip che ho sentito su Radio Capital mentre portavo Picca al nido, di un presunto scambio di provette presso una clinica dove si era effettuata una Fivet omologa. Maporcazzz come se gia' in questi giorni non avessi sentito sproloqui su sproloqui di gente che non sapeva di cosa parlava, come se gia' questa notizia dell'eterologa non avesse dato adito a millemila tirate sul narcisismo delle coppie infertili che si accaniscono, e perche' non adottate ecc ecc...
Insomma questi eran li, che fremevano e non vedevano l'ora che uscisse  una bella notizia clamorosa sulla PMA per saltare sul vagone fracassone e cominciare a sparare a zero con le loro boiate.

mercoledì 9 aprile 2014

La fine del MedioEvo

Oddio l'ho appena saputo da una cara amica e non ci posso ancora credere: e' caduto il divieto di eterologa in Italia! Sto leggendo ovunque come una mina vagante, mi sembra troppo bello per essere vero...ma come mai non sono suonate le fanfare per il centro della citta', come mai una notizia cosi e' passata in sordina....spetta spetta magari sono io la stordita e ne parla gia' tutta Italia?!
Datemi un pizzicotto che non mi sembra veroooooooo
Mamma mia volevo parlare del bitest andato bene, dei libretti contro l'omofobia nelle scuole, del corso di Basic Life Support della Crocerossa del mio paese...ma questa scusate ma le supera tutte.
Perche' mi tocca nel profondo del cuore. E tocca anche il cuore di tante coppie che da anni - da 10 anni! - sono costrette a viaggi della speranza (nel migliore dei casi, perche' nel peggiore dei casi non ci sono neanche i mezzi per farli, i viaggi della speranza), a lotte, a ingiustizie, tra incomprensioni, frustrazione, ignoranza e bigottismo. E tocca da vicino, da vicinissimo anche tutti quei bambini che sono nati da eterologa e che, forse, tra altri 10 anni, non avrano piu' bisognodi nascondere niente. E forse addirittura verranno accolti dalla comunita' come persone 'normali', anzi no, come persone con una storia un po' diversa, si, ma comunque persone che vanno rispettate, la cui famiglia e i cui affetti vanno riconosciuti e non rinnegati e obliterati.
Oddio ma e' proprio vero?!
Giovanardi, per te non ho piu' parole. Solo una cosuccia. Dai dai avvicinati su, vieni qui, si si proprio qui....
Signor Tenenteeee.......
PRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRR


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...