mercoledì 26 marzo 2014

Baby brain

"Allora, mi raccomando, Dear Husband: non facciamoci riconoscere come al solito: partiamo presto presto, cosi arriviamo con calma e entriamo al museo con gli altri, eh. Dai dai dai che ce la possiamo fare!"

mercoledì 5 marzo 2014

Eco, Bitest e Landa di Robin Hood reportage

E pure l'eco di ieri e' andata bene.
Fiiiuuuuuuuuuuuuuuuuu
Si, perche' io senza eco non riesco a stare per piu' di 2 settimane, e allora mi sono concessa questa tappa intermedia(e forse anche un'altra tra 10 giorni...ehmmm)  prima dell'eco per il bitest.

Che poi nel frattempo ho chiesto al consultorio del mio paesino, e pare che la faccenda del bitest sia cosi: la ASL non ha ancora inserito questo esame nei propri protocolli, quindi, in teoria, l'esame non e' in esenzione (e quindi bisogna farlo in privato). Questo, a quanto dicono loro, e' perche' il bitest (altrimenti detto Test Combinato, perche' appunto consiste nel combinare i risultati di esami sangue e traslucenza nucale in ecografia) e' un esame 'nuovo' e loro vogliono aspettare che la sua validita' venga comprovata da vari studi nel tempo. Si, io capisco non buttarsi a convenzionare qualsiasi nuovo test promosso dall'ennesimo laboratorio che vuole venderti il suo test miracoloso.

Ma in realta', dico io, qui parliamo di un test che ormai e' in giro da un bel po' di anni...
E riprova del fatto che la validita' del test sia ormai consolidata e' che alcune, illuminate aziende ospedaliere in Italia ormai lo passano in convenzione nonostante non sia specificamente indicato nei protocolli ASL. Questo avviene tramite un escamotage: questi ospedali offrono gratuitamente l'ecografia specialistica per la traslucenza nucale, e poi tu devi fare - e pagare - solo l'esame del sangue presso un laboratorio privato convenzionato. Quindi la paziente va a pagare una cinquantina di euro per l'esame del sangue e risparmia la parte dell'ecografia specialistica, cioe' la piu' costosa, che puo' arrivare anche a 150 euro.

Ecco svelato il mistero per cui alcune di voi l'hanno fatto in convenzione e altre l'hanno dovuto fare in privato.
Io la dovro' fare in privato perche' nella mia zona ci sono solo due ospedali che si sono attivati in questo senso, che sono lontanissimi e fanno questo servizio solo  in orari assurdi quando io devo lavorare. Tsah.

Vabbe', poi ho anche scoperto che e' stato proprio un laboratorio inglese ad inventare questo test, e questo forse contribuisce a spiegare perche' la il sistema sanitario lo passi senza battere ciglio.
D'altra parte, l'UK non credo sia l'unico Paese dove lo passano senza battere ciglio...
Comunque.

Basta parlare di dettagli tecnici e di vil denaro.
Oggi c'e' il sole e ci godiamo la meravigliosa notizia che (almeno fino a) ieri, alle ore 15:30, nel meridiano 45esimo meridiano e al 9o parallelo, la congiunzione astrale diceva Everything is OK with TicToc!
Dai dai a me piace TicToc, io lo accenderei....(oh madonna Susibita, non sapevo del coccodrillo di PeterPan uauauauua massì dai, a me sta simpatico...poi sai che ti dico? Se e' maschio ancora meglio, che cosi amera' la sua mamma in modo smodato e incondizionato al di la della mancanza di legame genetico :-) )


Vi lascio con un reportage della magica Landa di Robin Hood. Che per ora ci ha portato bene <3

L'architettura


...che unisce lo storico al contemporaneo

E quella luce splendida, nitida e cristallina di un mezzogiorno d'inverno

immancabile English phone box (che tanto ormai non usa piu' nessuno...e potrebbero anche  regalarmene una da mettere in bagno per farmici la doccia, daaaiiiiii)


Le vetrine...


Voglioooooooo

A-ri-voglio (nel mio giardino, please)

 
Cappellini da cerimonia

Questa e' tutta per Sandra :-)



Campane di vetro per contenere non pasticcini bensi' candele profumate. Ma come le pensano, questi geni di John Lewis?!
Il tocco finale. Come se ce ne fosse bisogno, per convincermi che John Lewis e' il paradiso in terra (vabbe', poi c''e Liberty e Fortnum & Mason, ma li siamo a livelli di sublime ultraterreni)

Le squisite sale da the


Questa la metto extra large perche' mi piace assai. Tenetevi forte perche' ora entriamo nel Paradiso del The...(lo so, sono una grannie inside, ma non ce la posso fare, questo posto mi ha emozionata, soprattutto perche' in 8 anni di vita a Nottingham, non sapevo neanche che esistesse!)

"Everything stops for tea"

  

Tea anyone?
  
 

Cake anyone?
Scones, dear?


Today's soup: Cauliflower and Almond - yum yummmm

Piccaaaaa-Booooh!

I charity shops



La follia del the...




...e dei miei acquisti sfrenati

una mano lesta lesta si avvicina alla preda...
...Paddington Teddy, la tua ora e' vicina!

Lo so, sono  andata fuori di testa. Ma le endorfine evidentemente hanno dato il loro frutto :-)
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...