mercoledì 31 ottobre 2012

Ultime dal Meraviglioso Mondo di Dear Husband

Dopo tanto parlare - e sbroccare - di PMA si e PMA no, e adozione si e affido mah, e dire dell'ovodonazione oppure no, e sbandierare a 50 anni che hai fatto la PMA oppure tenertelo per te evitando i soliti malintesi...mi sembra opportuno cambiare tono di post e quindi vi racconterei dell'ultima mirabolante avventura del Meraviglioso Mondo di Dear Husband.

Giorni fa DH s'accosta alla finestra con aria meditabonda e dice
"Meno male che L TETTE han resistito bene a tutta questa forza della natura"

Io mi guardo le tette e tutta ringalluzzita gli lancio uno sguardo ammiccante:
"Vero che nonostante l'allattamento le mie piccole non si sono date per vinte?"

DH "Ma nooo, io intendevo, you know, con questo temporale, meno male che non ci piove in casa!"
Ah, ecco. Il Tetto. E io che credevo che mi stesse facendo un complimento...

E vabbe, dai, e' stato bello finche' e' durato. L'allattamento, intendo.
Piu' che altro mi manchera' poter dire in qualsiasi momento, giorno e notte, che ore sono...con la sola imposizione delle mani: tetta piena, ore tot, tetta vuota, ore tit...




Comunque, scurrilita' a parte, meglio che vada a fare i biscotti, che stasera passano i bambini del quartiere a fare dolcetto e scherzetto, ed e' da una settimana che io e DH compriamo valangate di dolciumi, for the poor children, e poi sistematicamente ce li scofaniamo la sera sul divano.

Che poi, abitando in una villetta bifamiliare, potete capire che ci teniamo particolarmente a mantenere buoni rapporti con i vicini.
E quale modo migliore che imbonirsi il loro figlioletto undicenne?
Infatti DH quest'estate ha gia' fatto molti progressi in questa direzione.

Una volta al fanciullo d'oro scappa la palla oltre la siepe e chiede a DH di rilanciargliela.
DH, che crede fortemente nel non dare cattive abitudini ai bambini, gli intima di venire a prendersela, con conseguente borbottaggio che trapela malcelato dalle mura domestiche dei vicini
("mammaaaa, l'inglese non mi passa la pallaaaaa..."
"sssh zitto tesoro, lo sai come sono questi, sono strani, sono inglesi, ti ricordi?!")
Primo approccio italo-inglese: Epic fail.

Un'altra volta il padre del fanciullo sta chiacchierando amabilmente con DH mentre si fuma una sigaretta in presenza del fanciullo medesimo.
A un certo punto il vicino passa il mozzicone di sigaretta al fanciullo e gli fa cenno di spegnerlo e andare a buttarglielo.
Io da lontano vedo la scena srotolarmisi davanti come un terribile film dell'orrore, un film dove so che sta accadendo qualcosa di brutto, molto brutto, ma non so bene cosa e non so bene quando, e soprattutto sono impotente davanti al suo inesorabile dipanarsi.
Ecco quello che succede.
A DH si sgranano gli occhi e cade la mandibola, e poi questa, come posseduta da una forza malefica, prende ad articolare la seguente frase:
"Non devi fare queste cose davanti a tuo figlio: gli dai il cattivo esempio."
Ora, voi capite che minare l'autorita' paterna del vicino davanti al suo medesimo figliolo non e' il massimo della diplomazia...
Ma potrei anche sbagliarmi, eh.
Pero' mi chiedo come mai il fanciullo da allora si aggiri per il quartiere con lo sguardo da orfanello stranito e un mozzicone in mano. E una spada luminosa nell'altra, che minaccia di usare su chiunque stanotte non gli riempia le tasche di dolcetti, insistendo che il suo nuovo nome e' Luke, LUKE SKYWALKER.

Immagine presa da qui
Allora io vado a preparare i biscottini, eh...
Che la Forza sia con voi.

Immagine presa da qui

15 commenti:

Velma ha detto...

nooooooo! l tette noooo il tetto ahahahh
mi hai fatto morire dal ridere
vai a fare i biscotti, va!

Sandra c'era una volta Ilaria ha detto...

eh sì dopo questi giorni di tensione ci voleva proprio DH thx e anche il mio di marito si è dato da fare per rallegrarmi la giornata. Così se mai dovessero passare le SS dal mio blog avranno la conferma del santo motivo per cui han detto NO. Siamo proprio citrulli.
Ciao sfolli vai vai di biscotti a forma di pipistrelli.

PItipum pala ha detto...

E siccome pure io vivo in una villetta bifamiliare, si dà il caso che durante una delle mie impegnative lezioni di latino, venissi interrotta per circa 4 o 5 volte di seguito dal nano seienne, figlio dei vicini molesti, e di altri amichetti suoi, per giunta dotati di tediosissimo fischietto (SSì! Hai capito bene). Il nano mi clacsonava dal cancello di casa, poichè per l'esima volta gli era caduta la palla nel mio giardino. Alla quinta volta, tra un vaffagiga e l'altro, gli apostrofo dalla finestra "Ehm.... potete mica andare a giocare più in là, alla palla...?!?" Che a me mi cadono le palle? (tra parentesi). Non l'avessi mai detto!!! Giorni dopo, vedendomi rientrare con il mio consorte, i genitori del nano (tra l'altro più ggiovini di me) gli dicono "Andrea, vai a giocare più in là con la palla, CAPITOOOO?" E giù, gli stolti si son sbellicati dalle risate... Ma chissà cos'hanno capito... Ho fatto la figura della vecchia zitella inacidita, poichè priva di prole, mentre io ero solo un attimino nervosetta, a causa della mia lezione di latino ripetutamente interrotta... Altro che inglese! Qui da me ci vorrebbe un traduttore simultaneo! ARGH!

Godmommy ha detto...

Se il mio DH che resta chiuso fuori di casa (costringendomi al rientro immediato e facendo così saltare il nostro in contro) ti ha dato modo di "partorire" questo post, beh, mi vien quasi da dire che ne è valsa la pena ;-)

Jenisha ha detto...

ahahhahah:-) commento domani quando sono piu lucida di sei ore di sonno ahah

Marica ha detto...

sfolli, sei troppo forte!

LadeaKalì ha detto...

Mitico DH! Rigoroso, politically correct, intransigente e totalmente incurante della diplomazia con le altre rappresentanze europee... ahahaha...ma poi...L TETTE!!!! Piango per le risate...

ero Lucy ha detto...

Mitico DH! Ha fatto bene!

alessia ha detto...

È che forse nn riesce ancora a usare le sfumature. Io invece ci vado proprio giú d'accetta quando parlo ma vabbè lo capiscono che è un problema di lingua :-P

PS invece oggi ti ho pensato tuttoldi col pancione disegnato dell'anno scorso

mafalda ha detto...

Ha fatto proprio bene, a parer mio.
Quanto alle tette, io non ho ancora smesso, ma sembra che dopo un iniziale intristimento delle parti in questione esse si tirino su da sole. Sembra.
E alle brutte c'è sempre quello che rifà i tetti, ehm, il chirurgo.

Gnappetta ha detto...

Ahahaha! Oddio mi sto sentendo male con il tetto!!!

sfollicolatamente ha detto...

hehehhee Pltipum Pala, chissa' se in latino suonano bene gli insulti!

Alla fine son venuti in pochi a chiedere i dolcetti...soprattutto Luke Skywalker ritardava e alle nove di sera DH scalpitava e stava per salire da loro a portare i dolcetti, ma io l'ho fermato e gli ho detto
"pensa se i suoi ci han ripensato e li hanno messi in punizione per qualche motivo - non sarebbe il massimo delle relazioni internazionali se tu ora andassi su a portargli i dolcetti a domicilio..."
Invece poi son la solita paranoica io, e Luke ha scuonato da noi 5 minuti dopo, per fortuna, senno' DH era ancora qui che ballava in preda a uno sugar high :-)

sfollicolatamente ha detto...

hahaha Mafalda, allora c'e' speranza fiuuuu (in realta' neanche io ho smesso del tutto, ma ora allatto solo la sera, e gia' si vede qualche cambiamento allarmante O_o)

Clara V ha detto...

Sfolli mi fai morire, e non riesco a togliermi dalla testa l'imitazione che Max Giusti fa di Terence Hill. Fantastico L tette! Btw io ho smesso quando palletta ha compiuto 6 mesi e ha deciso che questa cosa dell'allattamento era una roba per poppanti che non hanno niente da fare. Attualmente laggiú c'é una penuria e uno smosciamento veramente ma veramente tristi.

ManidiBurro ha detto...

Ho riso dall'inizio alla fine!
Sei troppo forte!
Anche io e Sindacalista abbiamo fatto i dolci per Halloween, ma siamo stati talmente egoisti da mangiarceli tutti noi 3 e dare ai bambini solamente le caramelle (una montagna di caramelle). Spero che i genitori non mi spediscano il conto del dentista!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...