martedì 22 novembre 2011

Gnorraggine galoppante; ovvero, l'ottavo mese e la presenza mentale di un pesce rosso



La vostra Sfolli sta ufficialmente svalvolando.





Non bastavano

- le nottate in bianco passate a fare pipi/sbattere il panzone a destra e a manca nel vano tentativo di mettermi comoda,

- gli incubi delirio,

- lo sfondamento della Soglia dei Sessanta,

- le analisi del sangue che ormai sono una notte tempestata di asterischi (nonostante io sia ancora fiera della Prova Biberone Zuccheroso, egregiamente superata da me e Picco, il quale per l'euforia e gli zuccheri in corpo scalciava che a vederlo sembrava Sandra Mondaini sotto le coperte)



- l'anemia che mi fa sputare i polmoni dopo due rampe di scale (il Gufo ormai mi da la polvere a salire le scale, e lui ha 71 anni ed e' cardiopatico),

- la tachicardia,

- i boati del mio stomaco (per non parlare delle non proprio edificanti reazioni del mio colon) da quando ho cominciato a prendere gli integratori,

-il polso sinistro fuori uso.


No! ci voleva anche la gnorraggine.

Che con quella, voglio dire, ci convivo da 33 anni, ma non a questi livelli.

Cioe', mi avevano avvertita che sarei diventata piu' sbadata, svampita e che mi sarei dimenticata le cose, ma io avevo deciso di ignorare questa cosa.
Mi ero detta: piu' gnorry di cosi, non potro' mai diventare. Ho proprio raggiunto la soglia di tolleranza fisico/mentale, piu' di cosi, e divento un pesce rosso:
oh, c'e' una nuova piantina artificiale in questa boccia -
scondinzolo per festeggiare -
giro giro tondo intorno alla boccia -
oh c'e' una nuova piantina artificiale in questa boccia -
scondinzolo per festeggiare -
giro giro tondo intorno alla bocc.....
ecc. ecc.

Ma avevo torto: non c'e' fine alla gnorraggine.

Ora non solo non ricordo dove ho parcheggiato l'auto (e non parlo del parcheggio del supermercato, ma del mio quartiere, che in due passi da puffo lo percorri tranquillamente), non solo mi dimentico di timbrare il biglietto del treno (io no spik italian, io gnorry, io prego te grande controllore avere pieta', pliiiis), e non solo trottterello giuliva verso lo studio della Sacerdotessa del Sapere lasciando il faldone delle analisi solo e abbandonato sul tavolo di casa...ora, se mi concentro, bene sono anche capace di

Dimenticarmi la Visita in Salta Parto!

Sabato sera mi crogiolavo nel caldino della mia nuova mutanda contenitrice (grazie MammaPellona per la commuovente offerta: alla fine l'ho trovata al mercato e non l'ho piu mollata!), e squilla il cellulare.

L: "Pronto, Sfolli, sono L."
Io: ?!?! E chi e' sta L., io non conosco nessuna L...Poi piano piano i banchi di nebbia cominciano a diradarsi, e una voce lontana lontana di fa strada verso di me, flebile e indistinta.
Heaaaathcliiiff!
O meglio - Sfolliiiiii, il corso pre paaartooooooo
C@zz0 il corso preparto
Si, ma e' sabato sera, io stavo per mettermi a mangiare le stelline in brodo, che cosa vuole questa?!
La voce incalza, sempre piu' distinta - Sfolliiiii, la visita alla sala partoooooo. LA catena di messaggi con le tue compagne di corsoooo...Tra un'ora devi essere all'Ospedale-in-Cima-ai-Monti-che-puoi-raggiungere-solo-a-Dorso-di-Muuuuloooooooo


Alleluja, Alleluja, grazieiddio per questa rivelazione.
Non che io volessi rimuovere dalla mia mente questo immancabile appuntamento - lungi da me.

Panico.
Dear Husband, attenzione attenzione, questa e' una simulazione di corsa all'ospedale -
Ni-no-ni-noooo, fai che mi si sono rotte le acque, esci dalla doccia e portami in sala parto, NOW!

E insomma, alla fine arriviamo, trafelati e all'ingresso sbagliato, ma ci accodiamo a L., anche lei gnorrissima nonostante sia gia' alla sua seconda prova nell'ambito pupi.
Finalmente troviamo il nostro gruppo pronto a partire per la gitarella scolastica piu' inquietante che io abbia mai vissuto.

A parte l'imbarazzo, che io come sempre vengo presa di mira dall'istruttrice di turno. Si vede che ho proprio la faccia da secchiona, o di quella che non vede l'ora di farsi umiliare. Per cui l'ostetrica, che ci sta illustrando le stupefacenti prestazioni dei super lettini specialmente progettati per la donna in agonia, mi punta con lo sguardo e mi fa
"Sfolli, si, tu, che ti stai nascondendo dietro quella bottiglia di succo da dieci litri, non fare la timida, su, vieni che mi aiuti a dimostrare le mille mirabolanti posizioni che consente di prendere questo super lettino.
Ecco, vieni vieni. Mettiti a carponi. Sai cosa vuol dire carponi?"

Si, lo so cosa vuol dire carponi: vuol dire A PE-CO-RI-NA.
Do you know pecorina?
Ecco, tu vuoi che io mi metta a pecorina davanti non solo alle mie compagne di corso (con le quali si e' condiviso ben altro, diciamocelo), ma anche i loro mariti e partner?

Massi', dai, facciamoci del male, tanto siamo qui per questo, no?
Che in piu', nella fretta, non sono neanche riuscita a cambiarmi, e ho ancora su sto paio di leggings sdrusciti che fanno molto Jane Fonda dei poveri. Tanto non e' che Dear Husband poi me la mettte giu' dura, che sono mesi che non perde occasione di farmi notare come i leggings (che io porto senza casacca sopra) non siano abbigliamento appropriato per una donnina per bene. Va bene. Mettiamoci a pecorina e non se ne parli piu'.

Dopo dieci minuti di spiegazione delle virtu' di questa posizione, con Dear Husband colto da improvvisa sindrome di primo della classe che fa domande su domande, mi si mette A Riposo.
Prossima posizione: lo sgabello/vasino per la fase espulsiva.
E qui ho finto un improvviso attacco di pipi' e sono scappata.

Ma il senso del dovere mi ha richiamata in tempo per assistere alla dimostrazione della posizione in piscinetta, ossia accovacciata, e appesa alle liane. Si, appesa alle liane, gentilmente offerte dall'Ospedale-in-Cima-ai-Monti-che-puoi-raggiungere-solo-a-Dorso-di-Mulo. Che culo. No, davvero, tra tutte mi e' sembrata la posizione piu consona alla mia natura di scimmia/gallina.

Poi ci puo' entrare anche Dear Husband, nella piscinetta, per farmi forza in queste ore di dolore.
Anche se, conoscendomi, ho come la sensazione che il suo ruolo principale sara' quello di non parlare, non toccarmi, non muoversi, non fiatare. Che io mi ci vedo, a comportarmi come un animale in pena, che si trova il suo angolino e se la smazza come meglio puo'.

No, comunque devo dire che la visita in sala parto mi ha rassicurata davvero tanto.
Infatti e' da tre giorni che la notte fisso il soffitto con occhio vitreo, incapace di dormire.

43 commenti:

Jenisha volare liberi ha detto...

ahah sono piegata ahhaha a meta' post...io lo condivido su mezzo mondo virtuale sei uno spasso aspetta che metto l'assorbente incontinenza ahhaha e continuo a leggere:-) ahhaha
Sei la mia preferita Sfolli ahah

the pellons ha detto...

Ma in quell'ospedale lassù sui monti con le caprette che fanno ciaoooo... Te la fanno la peridurale? Non vorrei essere pedante, ma non si sa mai!!

mafalda1980 ha detto...

La pecorina è ridicola, ma ti salva la vita, sia durante la contrazione che dopo, in attesa della successiva. Te lo garantisce una che si è dilatata di OTTO cm in sessanta minuti.
Per il resto, sei stupenda :)

Jenisha volare liberi ha detto...

ahahhaha non c'é la afccio a smettere a ridere ahhahah ahhahah questo post me lo segno sui preferiti, me lo leggo quando un momento tagliamoci le vene:-) ma tu devi fare la scrittrice comica:-)
E' esibilante sto post!!E' GRANDIOSO:-)

Ale ha detto...

Sfolli, sei mitica... però non vorrei dire eh, ma dovresti parlare col tuo inconscio... tu la visita in sala parto volevi saltarla eccome.
Come lo so?
Semplice: guarda che bel lapsus hai scritto qui sopra: "Visita in Salta Parto"... aahahahahahah

pinkmommy ha detto...

no va beh non riesco a smettere di ridere...che poi quando ho letto il titolo del post mi è preso un mezzo colpo...ottavo mese??? ma non era ieri che brindavamo alla notizia??? comunque anche secondo me la gnorraggine e l'inconscio volevano farti saltare la splendida gita in sala parto, che si sa, a volte è meglio restare sul vago! ;) un bacio fortissimo splendida!!!!

Gnappetta ha detto...

Oddio l'ho fatto leggere a mon Amour...do you know pecorina? ci stiamo sganasciando! :)

Sunshine ha detto...

Sfolli, sei sempre la migliore! Con una compagna di corso preparto come te viene voglia di procreare immediatamente :D

Clara V ha detto...

Oddio mi hai fatto davvero sbudellare!! E la cosa delle analisi a cielo stellato l'ho notata anche io, con la gine che dice "si, tutto ok". ma come tutto ok, il 40% dei valori è fuori norma!
Figata anche la visita in sala parto. Pensa che io quando sono stata in sala parto (non so quale sia il numero normale, ma nell'ospedale dove faccio il corso ce ne sono DODICI) c'era un silenzio irreale e sembrava anche un posto accogliente, penza un po'.
Ma la domanda che più mi attanaglia in questi giorni è: qual è la differenza tra epidurale e peridurale? Non mi rispondete la profondità che non vuol dire niente, qual è la differenza per chi ci mette la schiena?

Susibita ha detto...

Ciao Sfolli, ti seguo da un po' e sono contentissima per te e Picco.
Volevo solo dirti che piuttosto che fare la visita alal sala parto io mi sarei amputata un braccio, quindi tu stai parecchio avanti solo per il fatto di avere avuto il fegato di entrarci. Ma che tu stai avanti s'era già capito, dai ;).

Coraggio, l'ottavo è duretto, lo so, ma tieni duro che poi non c'è pericolo che tu rimanga con gli occhi aperti a fissare il buio.
Io mi sarei tirata le mazzate adosso per non aver dormito prima =D...

Susibita

sfollicolatamente ha detto...

Eccomi!
rispondo veloce a Clara V, poi domani scrivo piu con calma, che stasera no ho ancora cenato O_o
Vero che c'e' un silenzio surreale?! L'ho notato anch'io...addirittura quando il tour e' arrivato alla tappa 'ambulatorio' o una roba simile, sono sobbalzata a vedere che dietro la scrivania c'era un omino, un omino vero, che stava li, seduto, in silenzio anche lui. Sembrava di stare a vedere il presepio...

La peridurale..oddio, MammaPellona aiutaci tu!!
Cioe', io so che c'e' una cosa che si chiama spinale che ti toglie sia il dolore che la sensibilita' (per cui non stai in piedi, per dire), ed e' usata per il cesareo. Mentre l'altra ti toglie solo il dolore (e te ne vai in giro con la tua perettina a seguito, ti muovi, basculi, fai quello che vuoi).
A livello di metterci la schiena, l'unica cosa che ho capito e' che dipende tutto dall'esperienza dell'operatore. Perche', e qui mi sono shokkata un sacco, l'epidurale e' una cosa che fanno alla cieca, senza monitorarti dentro...e siccome ogni spina dorsale e' leggermente diversa, ci vuole un po' di abilita' manuale.
Oddio, ho terrorrizzato tutte ora...no dai MP, dicci che e' tutto normale, nor-ma-lis-si-moooo

S. ha detto...

Penso che a questo giro farò a meno sia del corso preparto che della visita alla sala parto con tutte le riflessioni e i ragionamenti annessi (analgesia? vasca? musica di sottofondo? ecc), tanto la volta scorsa ho capito che, solo quando ci si trova nel bel mezzo del travaglio, si capisce realmente cosa ci può essere di aiuto e cosa no.
S.

tri mamma ha detto...

Senti un attimino... Sfolli!
Mi trovo d'accordo con pinkmommy, COME L'OTTAVO MESE??????

Se ti capita leggi "il cervello delle mamme!" ... documenta che la tua non è gnorantaggine, stai solo diventando multitasking!!!

ps; carine le visite in sala parto!
è come quando in aereo ti spiegano la procedura di abbandono del mezzo; "le uscite di sicurezza sono li,lo,la...", ti sembra di aver capito tutto ma nel frattempo vorresti già essere arrivato!
Tu non hai paura di volare, vero?

luciebasta ha detto...

Ottavo mese??? ma se era ieri che mi sono messa a piangere come una fontana per l'arrivo di picco...
Senti me: non farti venire il panico e informati sull'epidurale che è una roba bella e molto utile, la pellona saprà aiutarti di più, ma a mio parere è una cosa da prendere in considerazione (almeno per avere il panorama completo)
Bacini!

alessia ha detto...

Guarda che tu hai una bella responsabilità! Sarai la prima a sfornare quindi quello che dici è oro colato per noi ;)
DH col raptus delle domande hi hihi forse la simulazione niiinooninooo che gli hai fatto fare lo ha reso iperattivo :)


Ma se uno ha le ginocchia fracassate e non può mettersi a pecorina che posizione alternativa c'è??

Per quanto riguarda la sbadataggine senti questa:
Ieri mattina mentre uscivo da casa di mia madre e controllavo nella borsa se avessi preso tutto, e aspettavo che arrivasse l'ascensore... beh la saluto col bacetto e me ne vado. Due secondi dopo realizzo che le ho dato un bacio in bocca!!!!

Merendina76 ha detto...

ahahahahahah mi fai morire Sfolli....non oso immaginare come ti devi essere sentita a tuo agio a pecora coi leggings sdruciti.....ahahahahah.....comunque dai non ci pensare alla sala parto e alle liane, eppoi il nostro eroe si chiama Picco mica Tarzan!!!!

LadeaKalì ha detto...

AHAHAHAH...Ma com'è che la tua vita assomiglia ad una serie di gag di Mr. Bean?! Se questa è solo la visita in sala parto, non oso immaginare il parto!!!
p.s. GIA' l'ottavo mese?!?!

Gio ha detto...

chettenefrega della sala parto... è l'ultima cosa che noterai quando sarai in sala parto! (x esperienza!)
:D

ilpescetto ha detto...

a pecorina fra le caprette che fanno ciaoooo...ragazza mia, sono in ufficio e sto cercando di non farmi notare mentre rido come una matta!

Jenisha volare liberi ha detto...

Io sfolli teso te lo condiviso su Facebook, ma è stato poco carino trovarmi condiviso il tuo post ahahh ed il mio commento con sotto in cui dicevo che mi mettevo il mutandone incontinenza e tu sai quante persone ho su facebook ahahh quasi 250..mi arriva meessagi tipo..ma hai i reni deboli? ahhah..lo dovuto togliere mi sono vergognata, peggio della pecorina...in legging höse:-) ahhah...Per Natale qui devo far resuscitare La signora Marchi! ahahh

la tina ha detto...

eccomi sfolly ;)
oh che bello, senti ma se mi metto un cuscinone sotto il maglione posso venire io pure a fare la finta appanzata che fissa che sguardo vitreo il lettino-porno-delle-cento-posizioni e mugola al pensiero di quando ci starà sopra???
posso??? posso???? me la segni una visitina con te? tanto ormai saprai tutto....
ps, ottavo mese, che meraviglia!!!
sarai bellissima!

sfollicolatamente ha detto...

Eccomi...Jenisha hahahah ma infatti, sto FB della malora mette il primo commento in evidenza quando si condivide un link...credo che l'alyternativa sia condividerlo non copiando e incollando da qui a FB, ma usando il bottone in fondo al post. Si, ma non sono sicura, neeeh, che anch'io continuo a sbagliare. Che bello avere una compagna di viaggio cosi fuori come me, vineni qui che ci facciamo un bel bichiere di Gluhwein virtuale, ai nostri malanni!

Anche tu, Tina, vieni qui che il lettino e' bello grande - prosit!!

Mafalda, ma dai, ma sei Wonderwoman, otto centimetri in un'ora?! Wow, massimo rispetto...soprattutto perche' mi pare di capire che il travaglio veloce e' figo, si, ma fa un male boia, cioe' non hai neanche quei tre minuti di riposo tra una contrazione e l'altra?!

Ale, ma dai non ci posso credere!! hahaha non mi ero accorta proprio del lapsus, oddiooooo.....

Ossignur, ora devo andare ancora, che ho l'appuntamento da mio zio avvocato che abbiamo un po' di beghe da risolvere - affari di famiglia. fun fun fun...

mafalda1980 ha detto...

Buon avvocato, si fa per dire...
Il travaglio veloce -per me- è stato bello, doloroso sì ma bello. Avevo preso l'Apermus dalla 34sima, penso che abbia contribuito.
Di sicuro meglio così piuttosto che 40 ore di travaglio :)

Murasaki ha detto...

ahaha mi hai ricordato le nostre visite in sala parto... E poi mi ha fatto ridere il ruolo affibbiato a dear husband, esattamente quello di Mr T durante i miei parti. Lui cercava di tenermi la mano o di rinfrescarmi la fronte con delle salviette umide, mentre io lo ringraziavo con un gentile: NON MI TOCCARE!!

Seavessi ha detto...

brava Tonna che vai al corso pre parto. Io dopo due lezioni facevo taglia e andavo a fare aperitivo, e questo giro l'ho bellamente saltato al girdo di d'altra parte è così. però mi piacerebbe leggere la testimonianza di qualcuna che ha partorito con la liana...

sfollicolatamente ha detto...

fiiu eccomi qua, stranamente illesa da tutto questo avvocatese.
Ora scrivo dal portatile sgangherato di mia mamma..

Ma dai, Mafalda, non sapevo neanche dellàesistenza dellàapermus, interessante...

Murasaki, infatti, magari loro lo fanno anche con le migliiori intenzioni, ma non credo che vorro usufruire di tutte queste moine

Seavessi, infatti ma sa che questa parola, Tonna, credo di averla gia sentita in riferimento alla mia persona. non capisco proprio cosa voglia dire....
Allora, SE C E QUALCUNO LA FUORI CHE HA PARTORITO CON LA LIANA, si faccia vivo con Seavessi e la sottoscritta, pleaaase

Pink, Tri mamma, Luciebasta, carizzime! Ebbene si, siamo gia quasi in dirittura d arrivo, ma quando maiiii, ma dov ero io mentre succedeva tutto questooo, non si potrebe fare un rewind e tornare al secondo trimestre, per ancora un annetto o giu di li..

Comunque mi sa che devo leggermelo questo Cervello delle Mamme, magari lo prendo per queste notti di insonia totale!

Ciao S., ciao Gio! In effetti potevo anche evitare di fasciarmi la testa, e satarla davero, sta gitatella dell angoscia...mmmmh

Kali, infatti, mi sa che al parto se ne vedranno delle belle. Io mi porto almeno cento matite, tutte belle appuntite, e una belal giacca co i taschini in cui metterla, tipo Mr. Bean. E sicuramente sara un successone....

Alessia, ma allora state tutte in una botte di ferr, fidatevi figatevi delal vostra Sfolli, che andra tutto benissimo. Ripetiamo insieme, sara un successone!
(hahaha no dai quella del bacio in bocca mi ha fatto morire, vieni qui anche tu sul lettino, parliamone..)

Mere, ccciao bella gioiaaaa!

sfollicolatamente ha detto...

oohssignur quanti errori di battitura...ma e colpa del portatile della Iena, eh, giuro.
Comunque, Alessia, qui i lapsus abbondano. Figaevi figatevi tutte...uuaaaaaaa

Lucy Van Pelt ha detto...

Dai, consolati che io passo ore a cercare gli occhiali che ho sul naso e non ho neppure la scusa di essere incinta. Come ottavo mese? Davvero? Di già?
E scusa l'ingnoranza... ma le liane a cosa servono? o.O

sfollicolatamente ha detto...

hehehe ciao Lucy! Le liane a quanto pare servono per quando devi stare accovacciata per tanto tempo, per alleggerire il peso sulle gambe...anvedi che comfort, non vedo l oraaa...(ma allora tu sei in partenza, wow che emozione!!)

Ciao, Susibita, poi faccio un salto da te!

Clara V ha detto...

Oggi dopo mangiato mi è tornata in mente la cosa della curva da carico e della Mondaini!!!
Anche a me ballava il chachacha!
E tutt'ora quando mangio fa certe capriole... ma le fa subito, secondo me reagisce alle endorfine che mi pervadono mentre mangio, tipo Homer Simpson quando sbava.

Ilaria Pedra ha detto...

SFOLLI posso solo dirti che sei davvero super gnorry non hai ancora postato l'incontro con me e clara, be' è chiaro che non ti è piaciuto e non vuoi dichiararlo apertamente. Pazienza, io ti voglio tanto bene lo stesso e ti auguro un parto super veloce, facile, nella posizione che preferirai. : )

Mammadesign ha detto...

Io ho perso qualche passaggio, ma tu sei proprio finita tra i monti, se ti fanno gia' fare la pecorina!!!!! Hahaha! Mi fai schiantare tutte le volte! Dai, tranqui, che anche tra i monti ce l'avranno l'epidurale no? Ma Picco lo riporti in England, poi, o lo tieni laggiu' al paesino?

destinazioneestero ha detto...

Ho seguito il corso preparto in un ospedale di montagna. Lì mi avevano parlato di molteplici posizioni per partorire: sgabello, pallone...
Ho partorito a Genova, entrata in sala parto mi hanno posizionata sul classico lettino e via, tute le lezioni di montagna sono andate a farsi benedire!

Ska ha detto...

...sei un vero spasso!

mariantonietta ha detto...

che ridere! soprattutto Picco paragonato a Sandra Mondaini! me lo sono immaginato a scalciare così, di proposito ahahahahah

Anna ha detto...

ho le lacrime agli occhi!!!
sei uno spasso sfolli!

SuPeRaNa ha detto...

dimmi solo che l'ospedale in cima ai monti non è quello che penso io con le suore..perchè sto tremendo ancora all'idea!! comunque a parte le lacrime che scendono copiose dai miei dotti.. non ti far prendere dall'insonnia ..parlo per esperienza, mi ero vista anch'io tutte ste posizioni da kamasutra in sala parto, e la piscina e lo sgabello, la liana e la ruota infernale.. alla fine sai dove ho fatto travaglio e parto? nel letto , nella più classica e più scontata delle poszioni. cicio era monitorato dall'interno,attraverso una specie di antennina e non potevo fare il travaglio ne in piedi, nè seduta ne tanto meno in acqua.. tutto quel giro (e ansia) per nulla!!

Donne al cotto ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Donne al cotto ha detto...

e che io c'ho il terrore di quando toccherà a me vedere la sala parto... perchè mi impressiono facilmente e non vorrei passare il resto delle notti insonni tra lettino e ferri vari.
Ma davvero ti fanno provare le pose direttamente in quell'incontro?? Io pensavo, casualmente... di saltarla volutamente quella giornata! Comincio il mio corso preparto martedì prossimo e già ho paura di andarci! Si perchè le spiegazioni di come ti tagliano o varie, perchè me le devono dire per forza?? Tanto quando sei li ti tocca e basta, non è che sia un modo per lavarsi la coscienza in tempo... della serie ti avevo detto che ti avrei fatto male e poi te lo cucchi?!?!?

Insomma... è davvero così bello parteciparvi o terrorizzante???

cuore_smarrito ha detto...

ciao Sfolli!!! contribuisco anche io!!! allora.. io le prime due le ho partorite sul lettino ginecologico con le gambe per aria.. e si 11 anni fa le robe fantascientifiche tipo lettino o pallina o piscinetta, nel mio ospedale non c'erano..
la mia piccolina a febbraio è nata dalla posizione che ti hanno fatto tenere in sala parto.. a pecorina.. diciamo che io sono arrivata in ospedale dopo che mi si erano rotte le acque a casa, che ero di 6 cm e quindi non ho fatto praticamente trvaglio nel lettino.In sala parto hanno provato a farmi sdraiare normale ma il mal di schiena era troppo fastidioso e allora l ostetrica giovane mi ha detto prova a metterti così vedrai che ti trovi bene e in effetti è stato molto più semplice.. poi con quell emaniglie che ti trovi davanti puoi sbizzarrirti!! ho un pò ostiato con mio marito però.. lui è tanto a modo e gentile, io mi lamentavo del caldo e l infermiera gli ha dato un ventaglio.. bhe quando gentilmente ha iniziato a farmi aria l ho ostiato (come dice lui).. io non ricordo ma mi sa che è meglio dimenticare quello che si dice in quel frangente!!!

sfollicolatamente ha detto...

Eccomiiii
Mammadesign, si si ce l'hanno anche li l'epidurale, fiiuuuu....no ormai siamo qui in pianta stabile, cioe' nulla e' per sempre, e penso che sotto sotto saremo sempre un po' girovaghi, ma per ora stiamo qui in Italia...


Destinazioneestero, ooops, eh infatti dicono che nonostante una si prepari al meglio, bisogna sempre mantenere l'apertura mentale al fatto che le cose possano non andare come te le sei immaginate, perche' la maggior parte delle volte e' cosi - e' tutto diverso da come te lo immagini!

Super, hahahha la ruota infernale, mi viene in mente il video di Wild Boys, dei Duran Duran! No macche suore noooo tutto tranne le suoreeeee

Donne, secondo me vale la pena andare al corso (soprattutto pe le famose liste!), ma forse alcuni incontri si...si possono casualmente dimenticare ;-)

hahhaah Cuore, che ridere che hai 'ostiato' il marito heheh che bello ritornare a sentire queste espressioni dopo tanti anni di British English!!


Ok, ora devo andare al rendez vous con la Zia Arpia, ma poi faccio l'estrazione dei GiveAway, promezzzzzoooooo

Lisa ha detto...

Sfolli, grazie per essere passata nel mio angolino, il tuo è molto più allegro e chiacchieroso ;) complimenti!
In quanto a sbadataggine, ecco, mal comune mezzo gaudio..io già che son sbadata di mio, in questi mesi sono peggiorata alla grande...pensa che una sera ho fatto venire il marito a casa di corsa dal lavoro, abbiamo cenato altrettanto di corsa e poi siamo ridiscesi in città (sono 30 km circa da dove abitiamo) perchè avevo perso l'elenco con gli incontri del corso pre-parto, e quindi avevo telefonato all'ostetrica per chiederle quando era l'incontro successivo, ed avevo capito che era alle 9 di sera...invece era quel giorno, sì..ma alle 9 di mattina...non ti dico il marito quante me ne ha dette dietro... effettivamente a ripensarci mi sarei dovuta domandare che cavolo di orario erano le 9 di sera..ma tant'è...
Dicono che con l'allattamento si peggiora ancor di più... :/

md76 ha detto...

aiuto, mi dovrò preparare anche alla "gnoraggine"!!!?!?!!!

lo stomaco sotto sopra, la colite, ce l'ho già ora (e pure gli incubi!), ma... gli integratori infatti a me son toccati fin dall'inizio della gravidanza! :( uff! e io che speravo che più avanti...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...