lunedì 5 settembre 2011

La Morfologica


Il giorno dopo quello dello sclero era il Giorno della Morfologica.
Arriviamo al reparto preposto, muovendoci ancora un po' incerti tra impegnative, accettazioni, e strane macchinette dove ritirare il magico numerino d'attesa, che piu' che macchinette sembravano la Bocca della Verita', ci ho messo la mano dentro un po' titubante, sperando di riaverla indietro al piu' presto possibile.




Mentre aspettiamo, Dear Husband mi scorge a mangiarmi le unghie con grande concentrazione e dedizione. Mi dice di rilassarmi, che non e' il caso di disossarmi le mani per un'ecografia. Io rispondo che e' da quando sono nata che mi mangio le unghie, ma solo quelle della mano destra, perche' con la sinistra non riesco a maneggiare le forbicine.
Ma sotto sotto lo so, che sono in ansia.
Mi chiedo se Picco avra' tutti gli organi che gli/le servono, se sono al posto giusto, se ce la posso fare a tenere un Picco con gravi malformazioni.
E soprattutto, mi chiedo, per la millemillesima volta, se le mie uova sono state all'altezza, o se sono irrimediabilmente scadute come sentenziarono i grandi luminari.

Finalmente arriva il nostro turno, e un signore sulla cinquantina dalla barbetta a punta e gli occhi glaciali punteggiati da sopracciglia a forma di accento ci fa cenno "Venghino signori venghino, accomodaaatevi". Mancava anche che si strofinasse le mani tutto ingobbito, e sarebbe stato la perfetta impersonificazione di Mefistofele.

Noi ci accomodiaaaaamo, e snoccioliamo date e informazioni su FIVET, data presunta di parto, ecc.
Si discorre un attimo di questo e di quello, e Mefistofele detta alla sua assistente, un'ombra imprecisata che si aggira silenziosa per la stanza semi-buia: "Stimolazione ovarica per sterilita', bla bla bla...". E io non sento la fine della frase, perche' rimango di stucco alla prima parte.
Quella sulla Sterilita'.

Io questa parola, vi sembrera' strano, ma non l'avevo mai sentita dire riferita a me medesima.
In tutti questi anni di peripezie mediche, nemmeno le Lobotomizzate avevano usato questa parola.
Infertilita' si, problemi a concepire anche, ma STE-RI-LI-TA' no, quella proprio NO.
Io il mio corpo non l'ho mai visto come sterile. Nel mio corpo ci sono un'infinita' di processi biologici complessi, di batteri, di secrezioni, di umori, di odori, di sinapsi, di instancabili ricambi cellulari...
E questa la chiamiamo sterilita'? Ma sterile sarai tu, Mefistofele dei mie stivali, che non sei in grado di concepire un vocabolario adeguato, un pensiero appropriato, una reazione semi-complessa davanti all'evidenza del mio pancione!
Gia' pensavo di prenderlo a panzate, tipo buttandomi su di lui a volo d'angelo - che ormai la mia panza e' un'arma letale, che da aprile ho messo su un imponente 5 Kili di corazzata Potemkin - ma era gia' ora di dare inizio al grande toto-ecografia.

E gira la ruota, si stente il cuore.
Ma non il solito Ciuff Ciuff. Questa volta era piu' un Quack Quack. Evidentemente sono tempi duri anche per Mefistofele, e di necessita' virtu, mi si e' dovuto adattare un disco del Ballo del Qua Qua a uso ecografia.



Da li e' stata tutta una grande libidine. Una voluttuosa rotolata in discesa su prati in fiore, sole che mi accarezza la pelle scoperta, profumo d'erba fresca, canto di uccellini, morbidi scoiattoli che mi attutiscono la rotolata e altri animali pelosi che mi solleticano la faccia con la loro lingua bavosa...e poi grande finale con atterraggio in triplo carpiato in piscina termale con cameriere che discretamente mi porge un Martini e si dilegua in silenzio, mentre i delfini (massi', dai, i delfini della famosa razza Delfinum Termarium) mi si stronfinano addosso facendomi le feste. Ah si, c'e' anche Dear Husband che mi massaggia le piante dei piedi di mi dice che sono Altissima, Purissima, e Fertilissima.
E soprattutto che non vaneggia di cucine Scavolini.


Quindi, dopo il battito, altro giro di ruota.
Tocca al cervello: presente.
E datemi una ola per favore, che abbiamo pure il cervelletto, che non ci facciamo mancare niente, noi!


Poi, gira la ruota, e compaiono Stomaco, Vescica, e Reni.
Altra ola da stadio please :-)


Gira la ruota, e compare il femore. Lungo e ranocchioso. Che gia' eccitato da tutte queste ole, mi tira un bel calcio in vescica. Tanto per gradire.
Bello Picco, tenero amore di mamma sua.


E niente, non manca nulla all'appello. Neanche lo spuntino pomeridiano, che all'inizio dell'ecografia lo stomaco era piccolo e vuoto, mentre alla fine era bello tondo e pieno.
Non soddisfatto, Picco con grande nonchalance spalanca le fauci e ci butta li un mega sbadiglio. Di profilo, sembrava un Pac-Man, tanto era grande la bocca spalancata in confronto al resto della testa
(che comunque ovviamente era gia' di notevoli dimensioni, essendo Picco dotato di un cervello da dottorando, of course - anche se io qui lo dico e qui lo sottoscrivo, se Picco da grande intraprende la carriera accademica, scatta il diseredo immediato. Altro che accademico: a fare l'idraulico e  guadagnarsi la pagnotta, deve andare lui. E se e' una lei, a fare la velina, e senza discutere!).
E insomma, tra gozzovigliamenti e sbadigli, mancava solo che si grattasse la panza e ci tirasse un bel rutto, che lo show sarebbe stato perfetto.

Ma e' Picco che e' perfetto. Che con le sue cinque ditina che mi fa maramao e gioca a nascondino dietro la mia placenta. Perche' a quanto pare, la Sfolli-placenta se ne sta davanti, a fare da cuscinetto ai calci di Picco. E sara' per questo, o sara' che non ho termini di paragone, mi rendeva un po' difficile credere che fossero i movimenti di Picco (come Clara V), Ma questa e' un'altra storia....

E poi c'e' anche la storia del mio primo blog incontro, con Marica e Ilaria Pedra, e l'emozione e le loro storie rimarra' con me ancora per un bel po'. Sono ancora qui che sorrido a cento denti. E se ora sorrido a cento denti, chissa' quanto mi si sloghera' la mascella, quando avremo tutte e tre coronato il nostro sogno, e ci rivedremo, rideremo, ci abbracceremo, e sara' come se il tempo si fosse fermato in un istante di pura gioia...

41 commenti:

Cristina C. ha detto...

Arrivo dal blog di Ilaria, non so niente della vostra storia... ma questo è un post eccezionalmente.... eccezionalmete eccezionale!!!!!!!!!!! tornerò presto... promesso!

Emily ha detto...

Wow che descrizione!!!! Mi sono venuti i brividi..... Dev'essere un'emozione unica!
Sono contentissima che sia tutto apposto

tri mamma ha detto...

ola ola ola!
tante ola per il picco!

Owl ha detto...

Sfolli ho le lacrime... per il gran ridere e per la commozione T_T

Che bello Picco della mamma sua, e che bello il vostro blog-incontro!!

Nora ha detto...

Evviva Picco!!!

Evviva anche i blogger-incontri.
Ti abbraccio stretta! Anzi, no, non troppo... altrimenti darei fastidio a Picco! Allora una bella carezza sulla pancia (che porta fortuna).

Baci!

Ilaria Pedra ha detto...

hehheh che post figo. Solo tu potevi postare il ballo del qua qua al posto dell'eco.
E' fantastico associare la morfologica di PICCO al nostro incontro, non trovi?
Che poi il prox incontro coi pargoli mi scappa troppo da ridere, il mio come minimo sarà già adoloscente brufoloso e assai scontroso e mi dira: "oh io non ci voglio venire!!"

Owl ha detto...

No, scusa se ripasso... ma vengo da Seavessi... l'orologio è bellissimo!!!
Te lo dovevo dire!

SuSter ha detto...

Evviva! Ma Sfolli.. Picco o PIcca... non lo volete sapere? Non si vede alla morfologica? MI pare di sì, no? Io curiosa...

Sunshine ha detto...

Forza Picco!!! Mi hai fatto morir dal ridere come sempre :)

Brioscina ha detto...

Che carino, un hip hip hurra per Picco!
Ma il sesso non lo avete visto? O preferite la sorpresa!

Un bacione!

p.s. non ci crederai ma la parola misteriosa per postare il commento è "sfolly"!

sfollicolatamente ha detto...

Benvenuta Cristina C! Ora devo andare a sbrigare un po di burocrazia (fun fun fun), ma poi passo da te!

A tutte :-)))

Nora, dolce Nora, non ti preoccupare, stringi stringi pure che qui sono panzerata alla grande ;-)


Owl, heheheh l'avevo visto in un negozio e mi e' piaciuta talmente l'idea che ho preso un cerchio di legno e il meccanismo e me lo sono dipinto io da sola :-)

SuSter, no no, DH non vuole sapere, e se io i segreti non li so tenere quindi e' meglio che non lo sappia neanch'io....

sfollicolatamente ha detto...

Brioscina (mmh che fame che mi fai venire a quest'ora...), davvero? E' diventata una parola del google vocabolario allora, wow!

Donne al cotto ha detto...

devo confessarti una cosa... ultimamente leggo i tuoi post con mio marito. Sei talmente simpatica ce non si può non condividerlo.
Essendo poi un mesetto indietro, riesci in maniera ironica a prepararci a queste nuove emozioni.
L'ultima mia visita + eco, la scorsa settimana, siamo finalmente riusciti a sentire il cuore. Pensa che mentre mi rivestivo nel salottino, pensavo al tuo post ciufff ciufff :-)))

Forza Picco!!! Sei tutti noi!!!
:-DD

Pentapata ha detto...

siamo già alla morfologica? anvedi come passa il tempo! vero che è impressionante le cose che riescono a vedere? impressionante.

Lucy Van Pelt ha detto...

Ciao cara, quanto mi piacere leggere certe belle notizie! Sono veramente felice per te e per Picco! Una strizzata al pancione, baci

Nina ha detto...

Che bello Sfolli leggere passo passo come procede la crescita dell'ormai super Picco!
Certo sterile sto stronzo se lo poteva risparmiare...ma ormai è passato, guarda avanti al tuo radioso futuro ebbasta!

Immagino la gioia e l'emozione del blog incontro, che donne meravigliose quelle due lì (te già lo sai che ti adoro e non mi ripeto!) :***

mafalda1980 ha detto...

Alla mia morfologica sono svenuta, un po' per l'agitazione del "speriamo che sia tutto al posto giusto e non abbia il naso in mezzo alla fronte" e un po' per la vena cava che, schiacciata dall'utero, non portava più ossigeno verso l'alto... ricordo che la Purulla pesava 377 grammi. Praticamente una lattina di cocacola.
Sono felicissima che vada tutto bene!
Certo il medico era un vero Signore...
Ti abbraccio :)

pinkmommy ha detto...

ovviamente ho fatto a Picco tutte le ola del caso! e ovviamente come sempre il tuo racconto è stato bellissimo!!!
(a me hanno scritto "diagnosi:sterilità" sulla prescrizione degli esami del sangue...ma porca paletta, ancora devo fare i dosaggi ormonali mi scrivi così mi passa tutto l'entusiasmo!)

Pentapata ha detto...

oh se lattina deve essere almeno che sia birra eh!

barbabella ha detto...

nell'ultima mi eco il mio si è scaccolato in diretta :(
io sono stata definita sterile per tutta la mia seconda gravidanza ... che è diverso da infertile .. che fastidio

tri mamma ha detto...

leggo qua e la che non vuoi sapere il sesso del PICCO.
una piccola raccomandazione; ricordati di farlo presente SEMPRE, magari prima che te lo chiedano... io con la prima ho fatto una eco di controllo per un problema (non era in previsione) e zac! mi ha detto "la bambina sta bene!" Svanita la sorpresa! Ero proprio rimasta male e incavolata! poi non l'ho detto comunque a nessuno, ma non era la stessa cosa!
ecco tutto qui! se ci tieni davvero "stai all'erta!".

idril ha detto...

Che bello leggere di Picco che cresce e ha tutte le cosine al posto giusto!!! E bravissima tu... io, al pensiero che c'era qualcuno a conoscenza del sesso E IO NO, ci sarei impazzita e sarei tornata indietro per farmelo dire!!!

Wanesia ha detto...

Che Picco sta bene e tira calci e sbadigli e anche scureggine dai dai son felice anch`io,ma chi e` questo veterinario che parla di sterilita`...tacci sua, la nostra sfolli cara :))

jenisha ha detto...

aahahha ho riso come sempre tutto il post..è bellissimo che hai visto il tuo picco tutto perfetto...sono felicissimaaaaaaa per te riesci sempre a tirarmi un sorriso:-) Sei speciale.Rosa

A Prova di Mamma ha detto...

anch'io arrivo da Seavessi e dall'orologio (potevi dirmelo prima che te l'eri fatto da sola, ho perso due ore a cercarlo su EBay e company, e quando mi hanno fatto il checkout costava più la spedizione dell'orologio...! ;-)).
E congratulazioni per Picco, che bella storia!

Clara V ha detto...

Che meravigliaaaaa!!! Bello il tuo racconto e bello che Picco ha tutto quello che deve avere. Ti avevo già detto che secondo me le tue uova non sono così vecchie, no?
Una Ola per Picco, per te e per DH!
E una ola anche per il vostro blog-incontro, Marica mi ha raccontato tanto :)

sfollicolatamente ha detto...

Donne al Cotto, bbbelli voi! Questa faccenda della gravidanza diventa ogni giorno piu bella, vero?
Ormai mi sento arrendevole e in balia delle rotolate sul prato...spero non porti male!

Penta, davvero! Impressionante! Certo che vanno un po' interpretate, tipo le nuvole in ciuelo, o le macchie di Rorschach....

Barbabella, hahahah che ridere, quando ho visto il tuo commento sullo scaccolatore non riuscivo piu a smettere di ridere!
Hai ragionissima: infertile (una questione circoscritta) e' completamente diverso da sterile!

Lucy eccoti ciaoooo :-))

Nina, pciuk ^_^

Marica ha detto...

questo post, gia' bellissimo di per se', e' ancora piu' bello perche' posso associarlo alla persona che c'e' dietro, in carne e ossa intendo :-)

sei simpaticissima! :-)
spero davvero che l'ultima parte del post si realizzi :-)

sfollicolatamente ha detto...

Mafalda, hehehe grazie della metafora: io mi ero fermata ai 150 gr, quando mi immaginavo un gattino appena nato. Poi non riuscivo piu' a trovare paragoni, ora corro a sentire il peso di una lattina!!

Pink no no non lasciare che ti smorzino l'entusiasmo - bring on the injections! :-)

Tri Mamma, ciao! Cavoli no che peccatooo...comunque si si appena entriamo nello studio, Dear Husband dice sempre Mi racomando non ce lo dica!

Clara V, evviva! Massi', dai, che sta faccenda delle riserve ci ha sfondato i m...ehm, e' acqua sotto i ponti...
Che bello davvero, poi martedi vi ho pensate, te Marica e Nina che vi incontravate. Ma prima o poi ci becchiamo anche noi eeeeh :-))

sfollicolatamente ha detto...

UUUh ciao Marica!! Ma certo che si realizzera': ormai non e' un Se, e' un...Quando! E spero sia preastizzzimo xxx

sfollicolatamente ha detto...

hehehe Idril, infatti anche Mefistofele ha staccato la sonda quanod e' arrivato a quel punto li...cosi, diceva, non corro il rischio di dire cose che non volete sapere. Carino pero', dai...

Wane, eh infatti...tacci sua! Che bella la tua foto avatar nuova!

Rosa, come dire....TVTB - anche tu sei speciale - <3 <3 <3

Ciao a Prova di Mamma!! Ma no dai non ci posso credere eehmm, giuro e' facile da fare - fammi sapere come va. anzi, ora se trovo una foto la metto su FB. Do you FB?!

Murasaki ha detto...

Evviva il picco completo al 100%!!
:-)

Paola76 ha detto...

Che bel post!! mi hai fatto morire dal ridere con la scenetta di te che ti rotoli sull'erba e gli scoiattoli intorno... E poi la ola per il cervelletto!! io sono più indietro di te, ma la GIOIA pura che ho provato all'ultima eco (meno di una settimana fa...e sembra un anno!) quando la gine mi mostra un minuscolo cerchietto bianco sulla pancia del mio piccoletto e mi fa: "questa è la sua vescica" ODDIO che orgoglio... il mio piccoletto ha anche la vescica, si, e lo stomaco e il cranio e si succhia il pollice!!! è tutto lì dentro...alla mia pancia. A volte mi fa paura pensare a quanto ameremo questi piccoletti....

idril ha detto...

Niente da dire, Mefistofele è stato davvero un signore! Altri non si sarebbero fatti troppi problemi!

la tina ha detto...

oh la mia sfolli con il picco completo di tutti gli organi!!! nche meraviglia!! così si fa picco, sbadiglia e grattati e fai capire subito chi comanda, ok???
ps, per me il rutto te l'ha pure fatto, non l'hai colto per via della placenta placentosa... ma vedrai quando nasce, che concertini soavi!! oh sfolli sono tanto happy per te!!!

scricciolo ha detto...

Io ti adoro, è ufficiale. La mia buzzurra non si smentisce mai!!! :D
Di solito questi son racconti strappalacrime, tipo film d'amore... ma tu riesci sempre a portare tutto su un piano così reale, simpatico e a tratti divertente.
Grande sfolli, grande davvero... non ti mollo, soprattutto ora ;)

Sarai la mia musa ispiratrice!

Anna ha detto...

Sfolli, riemergo e ti leggo.
gioia pura la descrizione di picco.
grazie.
grazie davvero, ne avevo bisogno.

alessia ha detto...

Felice che "non manca nulla all'appello. Neanche lo spuntino pomeridiano" Lo sbadiglio di Picco è un'immagine troppo bella:))) attimi di stupore e meraviglia infinita...

Anita ha detto...

che bello leggere della tua gravidanza che và a gonfie vele :D

CloseTheDoor ha detto...

bella la morfologica :-) :-*

Anonimo ha detto...

Everyone who is pot or perhaps prepare is already attractive, and
whether or not there's the space or room, allow future diet actually. Right fondness basic class of insects butter touches to the toast? Setting up a flue most likely assist air circulation which means that your heat attains every area during the this baking chamber. At the hands of mealtime teachers up to unflavored home owners, pizza-making own personal requirements an oven absolutely meant to farrenheit each and every palate.

Here is my web-site; sandwich toasters

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...