mercoledì 28 settembre 2011

Attenti a quella banconota e altre cose Nor-ma-lis-si-me

Eccola qua, guardate che bella, la banconota da 500 euro: la piu' ricercata, la piu' elusiva, la piu' preziosa.
Ma al momento, diciamocelo, anche la piu' sfigata.
Che qui non si sa se la Grecia scoppiera', se l'euro andra' ammale, se tra qualche mese in Italia per comprare una pagnotta si dovra' andare dal panettiere con la carriola piena di banconote, o anche col lingotto d'oro.

E allora, in questo clima di confusione, Dear Husband mi ha appena comunicato il suo astutissimo pensiero.
Dice che dobbiamo evitare le banconote che cominciano con la Y, perche' a quanto pare, quelle son state emesse in Grecia. Quindi, si puo' dire che nel gruppo di euro-banconote, gia' sfigate di per loro, quelle con la Y sono le piu' sfigate di tutte. Nel senso che se la Grecia salta, poi quelle banconote li non valgono piu' niente (perche' andranno convertite in dracme, o soldi del monopoli, o monetine di cioccolato, non ricordo bene). Quindi, badate bene, lasciate perdere i piani di investimento, non ascoltate quella 'culona' della Merkel, date retta a Dear Husband: sbarazzatevi delle sfigatissime banconote. Immediatamente!
Spendete, datevi alla pazza gioia, o in alternativa, mandatele pure a me, che mi sacrifico. Ma mi raccomando: non tenetele li a marcire!
Eh, non c'e' che dire, sono fortunata ad avere un marito con un tale acume economico, vero?

Comunque, siccome le fortune non arrivano mai da sole, ecco qui un breve sunto degli altri, rocamboleschi, eventi di questa settimana.

Anzitutto, e' tornata Vanna Marchi dalle vacanze.
Tutta abbronzata e brillantinata, pronta a riprendere in mano il timone, dopo una deriva dovuta alla sua sostituta, una esile signorina con un filo di voce acuta e impercettibile (che neanche Tigro avrebbe potuto percepire i suoi ultrasuoni) che non ce la faceva proprio a mimare gli esercizi a bordo.
Insomma, in balia di questa gatta morta, attendevo con ansia perfino il ritorno di Vanna Marchi. La quale, mentre tutte le altre impanzate si immergevano in vasca, e vedendomi gia' immersa e gongolante a crogiolarmi abbarbicata all'unico jet dell'idromassaggio, mi chiede con aria innocente
"Ma tu sei dei nostri?".
"Maccome, ma Vanna, ma non mi riconosci? Sono Sfolli, la tua pupilla, il tuo fiore all'occhiello, il bersaglio delle tue sadiche mire valchirie!"
"Aaaah Sfolli, si si mi sei mancata, mi chiedevo 'Dov'e' finita la mia amica?'", dice Vanna, mentre agita le braccette ciccette mettendo in azione un moto perpetuo di mammelle sballonzolanti.
Bene, comincia la lezione. Vanna mi prende un piede e me lo riposiziona, non senza farmi notare che quel calletto li andrebbe curato, che poi senno' sai che guai quando dovro' stare in piedi tutto il giorno ad occuparmi di Picco.
Io dentro di me penso
'Sorridi Sfolli, tu non pensare e sorridi, e' tuto normale, nor-ma-lis-simo'.
Ma poi, la chicca della giornata:
"Dai, Sfolli, apri quelle gambe, che sembra che stai STRINGENDO UN PISELLO TRA LE GAMBE!"
O_o Bentornata Vanna, ci sei mancata O_o


Poi c'e' stata l'affanosa ricerca di un centro yoga che mi prendesse a fare lezioni normali, ossia non quelle di 'Motorieta' / Ginnastica dolce pre-parto".
Che io ormai le zen ciofeche le riconosco a mille miglia.
Io la sento la puzza di 'Incontro & Condivisione' spacciata per ginnastica.
A me non mi fregate, oh mie donnine finte hippie patite del Cerchio dell'Energia.
Io vi riconosco subito dall'aspetto un po' attempato, le labbra rifatte, la fronte al botox, il gioiello di lusso abbinato alla tutina rosa shocking e le scarpe bianche immacolate.

E lo so che voi e io non abbiamo nulla da condividere.

Io voglio fare yoga vero. Quello dove si suda, quello dove ci si stira la schiena su su in alto che piu' in alto non si puo', quello dove si sta in stirate nella stessa posizione per lunghi e interminabili minuti, quello dove impari che la mente e la respirazione possono comandare al di sopra del corpo che fa i capricci lagnosi, quello che ti addestra a rimanere solida mentalmente anche quando compare il dolore.
Quello, insomma, che ti prepara a partorire.

Ma la befana finto hippie del centro piu' radical chic del borgo pedemontano ha altre idee.
Lei dice che io, piu' che gli incontri di Armoniosa Condivisione e Catarsi Collettiva non potevo frequentare. Di fare attivita' fisica vera e propria, neanche a parlarne. Dice che ora devo cominciare a pensare a Picco e non a quello che voglio io. Che devo abbandonare questo atteggiamento egoista.
Ego-cosa?!
Mi sale il sangue al cervello, ma mi ripeto:
'Sorridi Sfolli, tu non pensare e sorridi, e' tuto normale, nor-ma-lis-simo'.
Le dico pacatamente che e' risaputo che l'attivita' fisica innesta un circolo virtuoso di benessere mentale e fisico, e che questo sicuramente a Picco fa bene. Che yoga, alla fine, lo faccio per Picco.
Lei scuote la testa e mi chiede che tipo di esercizio facevo prima di rimanere incinta.
Io le snocciolo i Magnifici Cinque: yoga, pilates, acquagym, aerobica, step (che come si dice dalle mie parti, sono studentessa e c'ho buon tempo).
Lei mi guarda tra l'incredulo e l'inorridito, e mi dice, testuali parole
"Ah, ma allora sei TROPPO SODA. Guarda che non va bene, poi fai fatica a partorire", e soddisfatta di questa saetta, scuote la testa accondiscendente facendo berluccicare gli orecchini d'oro massiccio.
Che dire, piu' che inchinarmi, non tanto per cotanta saggezza quanto per raccogliere la mascella ormai a terra, non posso che battere la ritirata.
E andare a srotolare i mio materassino nel primo parco che trovo nella mia ridente e illuminata cittadina.
Almeno li non devo sentire queste cazzate. E poi e' gratis.

31 commenti:

LadeaKalì ha detto...

Scusa, ma a quella del pisello ho riso tanto da svegliare il mostrillo piccolo...ma tutti i soggetti peggiori capitano a te??!! Ne incontrassi uno normale!

La Simo ha detto...

Fantastica Vanna con il suo pisello! Maaaa sei sicura che non sia una drag queen?

Marica ha detto...

oh, mamma, che post fantastico... le donne finte hippie... troppo soda non va bene .... aiutooooo!!!!! :-D

ti immagino girare con il materassino da yoga cosi' come linus girava con la sua copertina :-D

Speranza ha detto...

Troppo soda? Questa non l'avevo mai sentita.

Wanesia ha detto...

eh noo! Non toccarmi la 'culona' della Merkel!!!suvvia :))))
e comunque per le banconote con la Y in caso mi sacrifico anche io insieme a te....

Robin ha detto...

Ahah, Vanna Marchi è mancata a me, figuriamoci a te! :D
In 31 anni di vita nessuno mi ha mai detto (nè pensato sicuramente) che sono TROPPO soda: che invidia!! ;)

mafalda1980 ha detto...

Troppo soda?? Tutta invidia!
Non ho mai praticato Yoga, ma l'autoconvincimento che la mia mente potesse comandare il mio corpo mi ha fatto vivere il -breve- travaglio molto bene :)

cuore_smarrito ha detto...

ciao Sfolli!!! faccio la bastian contraria e la rompipalle... e va bhe!

una mia amica faceva pilates e ha fatto tanto fatica a partorire perchè i muscoli addominali erano veramente troppo duri e non le sono stati di aiuto. Per la seconda gravidanza non ha più ripreso pilates ed è andata molto meglio.

Clara V ha detto...

Troppo soda...
Sfolli tu hai uno stile di vita TROOOOOPPO sano, picco nasce disadattato, eh!
Mi caschi sulle basi!

Clara V

... troppo soda...

scommetto che chi te l'ha detto non era ltrettanto soda...

alessia ha detto...

Grande DH!!!!! :D

ma che invidia che mi fai.. :( io ho smesso di fare le asana 15 anni fa perciò l'unico corso al quale sarei ammessa oggi.. temo proprio sarebbe quello di.. quelle 4squinternate!

Guarda un po' che fanno a S.Francisco.. ;)

http://ninehoursofseparation.blogspot.com/2011/09/yoga-nella-cattedrale.html

Clara ha detto...

Sfolli, per me i tuoi post, sono esilaranti e troppo simpatici. Un bel modo per iniziare una giornata pesante! Sei la mia blogger preferita!

la tina ha detto...

oh sfolli, che botte di culo hai te, fra la vanna e l'mica del troppo-soda??
senti ma..... chiedi alla tizia del centro fitness doce puoi iscriverti ad un bel corso di cucina, che so, o di stiramento dei bavagliolini di pizzo, che quelli so' rognosissimi!!!

Owl ha detto...

Le hippi chic spno le peggiori, e scusa se non scandisco bene le parole ma sto raccogliendo anche io la mascella che mi è finita sotto la scrivania!

P.s. Arrivate :-D

Laura ha detto...

E fai bene a farti yoga per conto tuo a sto punto :D

sfollicolatamente ha detto...

heheh infatti, tutti io li attiro i pazzi (almeno nel mondo 'reale' ;-))

Marica hahahah e' proprio vero, mi aggiro per la citta' come un'anima in pena con il mio materassino, hihih non ci avevo pensato alla copertina di Linus! Magari me lo porto anche al parto, che mi sostiene psicologicamente!!
(comunque davvero, io dovevo venire in California a farmi ingravidare, con le palestre fichissime e l'atteggiamento che ci sono li...)

uups, Wane, no no io sono pro Deutschalnd, immer ;-)

Cuore Smarrito, eccoti! Ma infatti mi aspettavo che la faccenda potesse essere controversa e sollevare delle voci contrarie..infatti come ragionamento anche secondo me non e' del tutto sbagliato, quello dell'essere troppo tonica, pero' credevo solo quando fai sport a livelli alti, tipo agonistico.
Io in realta' ragazze mie non sono mica cosi soda, ve lo giuro. Tanto e' vero che fin dalle superiori mi autodefinivo il mio un Sedere Rinascimentale ;-)

Clara V: eh infatti!!

Alessia, WOW ma che superigata fenomenale!! Io lo sapevo che non dovevo andare a Nottingham a studiare, ma a SF - che citta' spettacoloare....

Clara, bentornata <3 <3 <3

La Tina, hahahah vedo che hai colto in pieno!!

Owl, bene bene, yoohooo :-D

Nora ha detto...

Troppo soda?! Mah.......

Comunque una Vanna Marchi la vorrei anch'io!!! :-D

mammapellona ha detto...

Simpatica quella del sei troppo soda! Non ti è uscito un va' a dà via il cu'?

idril ha detto...

Sto ridendo come una scema per il pisello tra le gambe!!! Come vorrei che anche me si dicesse che sono troppo soda... ;-)

Ale ha detto...

Ahahahahah, ma sei geniale!!! Adesso mi leggo tutto il tuo blog ^_^

PS: smettila di stringere quel pisello con i tuoi muscolacci ipertonici!!!

volareliberi( blog Jenisha) ha detto...

Stringi il pisello tra le gambe! ahhahahhhhhhhhhhhhahhaaaaaaaaaaa
Altro post che mettero tra i preferiti.Tu devi scrivere un libro.Bacini sfolli buon fine settimana.

sfollicolatamente ha detto...

hehehehhe benvenuta Ale :-)

Ciao Jenisha, baci baci anche a te!!

Lucy Van Pelt ha detto...

geniale tuo marito! e grande vanna, il pisello tra le grande è epico!
proverò pure io a fare yoga quà... vediamo se resisto per più di una lezione.
per il resto... c'è chi è troppo soda, c'è chi è troppo flaccida... gli altri troveranno sempre qualcosa che non va... e... beh l'importante è tirare fuori Picco in un modo o nell'altro, no?

Lucy Van Pelt ha detto...

forse sono stata poco rassicurante pure io... chiedo perdono!!!

ElizabethB ha detto...

Oh Sfolli, finalmente ho avuto il tempo di tornare a leggerti, il tuo umorismo mi mancava!!!

CloseTheDoor ha detto...

Mi ero persa la notiziona! COMPLIMENTI E AUGURI, Signora :D

Quella della banconota che inizia con la Y non l'ho capita, nel senso: la Y dove si vede? :-o

CloseTheDoor ha detto...

Comunque Vanna Marchi è impagabile, e posso assicurarti che la strategia di tacere e sorridere a 36 denti a tutte gli str@nzissimi "consigli" non richiesti che sentirai dire su gravidanza, parto e maternità, alla lunga paga! Nel senso che finalmente le persone percepiscono di essere ignorate, e se ne fanno una ragione ;-))))))))

Anna ha detto...

sfolli che ridere!!!!
mi metti sempre di buonumore..mi incanto a leggerti!

Funambola ha detto...

Ascolta Sfolli, tu non puoi sacrificarti perché se Dear Husband dice che le banconote che iniziano con la Y portano sfiga non varrai mica andar contro ai suoi pensieri? No, vero?!
Mi sacrifico io al posto tuo!

dabogirl ha detto...

rassicuro tuo marito:

http://complottismo.blogspot.com/2011/01/perche-spariscono-le-y-secondo.html

comunque sei una grande, continua così!
Io pilates ho dovuto smetterlo a inizio gravidanza... ma lo adoravo!
(comunque i muscoli addominali poi si scansano e non sono più sopra l'utero)

sfollicolatamente ha detto...

hahahha Dabo, che ridere!!! Che poi, con tutto sto nominare l'autore in causa, tipo scolaro ritardato, ormai mi sento chiamata in causa, che io cosi' mi chiamo ;-)
No dai ma sto qui faceva l'europarlamentare - Ma scherziamoo?!

Per gli addominali, guarda, non me ne parlare, che ho giusto visto una foto horror proprio su un libro di pilates, che faceva vedere come le due fascie si aprano e si allontanino...eeeek. L;ho anche scansita, poi ci voglio fare un post perche' sta cosa mi fa un po' ribrezzo e ci tengo a condividerla ;-)

Close, ciaoooo!! Allora io mi stampo il sorriso a 36 denti in faccia, e non lo mollo piu' eh! E magari ci butto li anche un bel 'Eh, d'altra parte e' cosi'' ;-)

sfollicolatamente ha detto...

Poi volevo dire a tutte che sono una sciagurata, e se non scrivo da due settimane...e' perche' sono una sciagurata, appunto, non ci son scuse. Presto riprendero' giurin giurellaaaa!!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...