martedì 12 aprile 2011

Anche le donne ossute, nel loro picolo, sclerano*

Dlin dlon!
Emergo dal divano, do un'occhiatina fuori dalla finestra, intravedo un omino in uniforme e cartellino, passo al setaccio le possibilita':

Il postino? No, lui non suona mai (lascia semplicemente la posta attraverso la fessura nella porta - che vi credevate...).

Il muratore che l'altro giorno mi ha detto che ho un sorriso carino e al quale io ho prontamente sbattuto la porta in faccia, da brava-sociopatica-eremita-non abituata ai complimenti? No, quello me l'aveva mandato La Tina e aveva la scadenza: usami ora o mai piu' (mannaggia...)

Basil, il terrier dei vicini? No, Basil ha un'aria decisamente piu' simpatica e meno sfigata.

E chi sara' mai?
Ah, certo, illuminazione!
E' l'omino del censimento, quello che passa ogni dieci anni ad intervistare le famiglie strane, quelle che, in base ai dati raccolti, cadono nella misteriosa parentesi "Qui vale la pena approfondire, cosi ci facciamo due risate".
Quello che ci manda lettere da settimane, per annunciarci la sua venuta:
"Guardate che arrivo, eh, fate in modo di essere a casa, perche' se non vi trovo mi va a male il campione e poi quelli dell'ufficio statistica si sentono dei ricercatori inutili e si danno allo sbando, yoga, e rock 'n' roll".
Ah, ecco, come me! Non ti preoccupare, omino del censimento, io sono qui, resto a casa tutto il giorno per te, anche se sono settimane che mi tieni in fibrillazione senza dirmi quando passi, perche' io alla salute mentale dei ricercatori ci tengo: eccomi, vengo da te!

Tutta speranzosa, sfodero il mio sorriso smagliante, e apro la porta.
Non faccio in tempo a dire "Benv-", che l'omino mi precede, volto impassibile, sguardo bovino: "Scusi, l'ho svegliata? Ha l'aria MOLTI STANCA".
Ecco, io sono tanto brava e buona, faccio tanto yoga, sono sempre molto zen e accomodante, tendo al pensiero positivo. Mi applico, insomma.
Ma se c'e' una cosa che mi fa diventare una iena sono i commenti inutili e pedanti, soprattutto sul mio aspetto, stanco, anzi. MOLTO stanco - perche' non gli bastava dire stanca, no, doveva dire MOLTO stanca.

Prendo un bel respiro e mi astengo dallo sbraitargli un "Ma chi ti ha chiesto niente? Ma ti fai i fatti tuoi? Ma ti sei visto tu, sfigatissimo essere dalla panza suina e i capelli a spazzola coperti di forfora? Ma io ti prendo per quelle guanciotte rubiconde, ti faccio roteare come un giavellotto e ti lancio in quello sfigatissimo furgoncino da cui sei venuto, capito? Che io sono una donna fragile, che sta crescendo i follicoli, che va trattata come un  cristallo prezioso, protetta e adulata, servita e riverita. CAPITO?!"
Invece, sospiro, accenno un sorriso ironico, e gli suggerisco che non e' il modo migliore per cominciare una conversazione con una sconosciuta.
Lui continua imperterrito "Se vuole torno dopo, visto che mi sembra STANCA, perche' avrei una proposta interessante da farle: lei che tv provider usa?"
Ah, ecco, allora questo con il censimento non c'entra nulla. Questo e' un comune mercenario al servizio di Sky. Bene, vuol dire che gli posso sbattere la porta in faccia. E cosi faccio, piu' o meno.
Almeno questa volta ho un valido motivo.

Addio omino di Sky, spero tu abbia imparato la lezione. Ma dubito, visto la totale mancanza di reazione ai miei suggerimenti. Peggio per te.

O peggio per me, che lascio che questi commenti mi innervosiscano.

Il fatto e' che quello dell'aria stanza e sbattuta e' un commento che mi becco spesso, e pure quando meno me lo aspetto. Cioe', io esco di casa, mi sento gagliarda, quasi riposata, per nulla stressata. E bam! Qualche essere impertinente se ne viene fuori con un commento del genere.
Il fatto e' che loro credono pure di farti un piacere a dirtelo, di mostrare interesse, che a te ci tengono e non ti vogliono vedere con l'aria sbattuta.

Ma che c'entro io se sono nata con le occhiaie di un panda muschiato, il colorito di una seppia andata a male, e le clavicole mi sporgono come due manubri di bicicletta?
Niente, non c'entro niente. Quindi e' inutile che tu, omino di Sky, mi venga a dire che ho l'aria MOLTO STANCA. Perche' questa e' la mia aria normale, okkey?

Poi non c'e' da sorprendersi che io vada ad tampinare Paul the Personal Trainer nella Palestra dei Sogni, perche' mi faccia un check up completo del mio stato di fitness. Il mese scorso mi potevate vedere aggrappata al suo polpaccio, che lo imploravo di misurarmi la massa corporea, di cronometrarmi sul tapis roulant, di contarmi il numero di addominali al minuto. Poveruomo anche lui, non avrebbe mai dovuto dirmi "Eh, ma come sei magrolina, e provare a mangiare una bistecca ogni tanto?".
Risultato: me ne esco dalla palestra con il mio bel diplomino che dice che
No! Non sono affatto sotto peso.
No! Non sono deboluccia.
No! Non mi serve nessunissima bistecca, thank you very much.

Cosi, la prossima volta che quella infermiera (della mutua, specifico) mi guarda e mi dice che "Ah, no, qui bisogna misurare la massa corporea, perche' secondo me tu sei sotto peso e domani non ti possiamo fare la laparoscopia", io tiro fuori il mio bel diplomino, glielo sventolo in faccia, e le sbatto un'anca ossuta nella panza. Poi me ne vado oscillando il mio florido culone a destra e sinistra, lasciandola agonizzante a meditare sulle sue parole.

* Questo post e' dedicato a tutte coloro che si sentono grasse e invidiano le donne ossute: l'erba del vicino sembra sempre piu' verde, ma non lo e' :-)

17 commenti:

ElizabethB ha detto...

Anch'io soffro di occhiaie da Panda muschiato, le ho provate tutte: impacchi di camomilla, costose cremine, cremine economiche, ghiaccio, mascheroni verdi...ma niente. L'unica volta in cui mi è stato fatto notare che avevo la faccia così riposata che non avevo manco più le occhiaie, è stato dopo 3 settimane di viaggio di nozze....

sfollicolatamente ha detto...

Ciao Liz! Ci siamo incrociate con i commenti: io da te, tu da me...uuuh che ccarinee :-)

Allora vieni qui, compagna di occhiaie e di cremine, e facciamoci un drink virtuale e due, alla faccia del look post sbornia (e del fatto che io sono in rigorosa astinenza da FIVET, e tu magari lo sei per la gravidanza)...tempi duri...

ElizabethB ha detto...

Volentieri!! A me va bene anche solo una bella Guinness...che voglia :-(

Finalmentemamma ha detto...

mamma mia oh...no nparliamo di occhiaie che io batto il record..e neanche io sopporto qeulli che mi dicono "che aria stanca!" quando magari mi son appena alzata dal letto, o "Ma non ti senti bene?" quando invece è l'unico momento in cui ti senti in formissima...ecchecavolo, ma un oacchetto di fatti loro?!

Owl ha detto...

gniè. questo è quello che rispondo a chi fa commenti sulla mia aria stanca, occhiaie perenni e colorito da cadavere ambulante. mi piacerebbe farti sentire il tono però... gniè.
capiscono subito che era meglio se si mordevano la lingua prima!

p.s. però non sono ossuta mannaggia a me T_T

Donne al cotto ha detto...

ahahaha... tranquilla è sto caldo micidiale a far sclerare. Anch'io oggi ero mica tanto apposto sai :-)))
Occhiaie? presenti!!!
Son 3 notti che non dormo bene, quindi non ho le zampe di gallina, ho direttamene la gallina sulle spalle!!

WonderP ha detto...

Io regolarmente TUTTI i mesi che domineiddio li ha creati il giorno prima dell'arrivo del ciclo mi becco commenti tipo "ma stai bene?" "ma come sei sbattuta" "ma il Paciuk non ti ha fatto dormire?"
NO MANNAGGIALAMISERIA ASPETTO IL CICLO OK? E NON MI LANCERò CON IL PARACADUTE Nè FARò LA RUOTA, PERò SMETTETELA DI CHIEDERMELO OGNI MESEEEEEE!

Wanesia ha detto...

Qui e´ di norma chiedere Wie gehts?(come stai?)quando ci si incontra,anche a me fa strano in Italia non si usa....io risponderei volentieri "son axxi mia" ma mi sto calando nel ruolo della tedescona e devo rispondere sempre con un sorriso che va bene o cosi´ cosi´,ma che significa poi questo cosi´ cosi´ ..parlamone!

Anonimo ha detto...

io la penso come il timido muratore:
SEI UNA PATATA MOZZAFIATO!
buon merDoledì
volpe

Pentapata ha detto...

Beh io che sto dalla'tra parte della barricata ti posso assicurare che sentirsi dire ma sei dimagrita equivale a " cazzo dei passata dallo status di mongolfiera a cetaceo" .
dio cosa darei per assere ossuta un solo giorno, perchè conoscendomi quello dopo non lo sarei già più!

sfollicolatamente ha detto...

UUh eccomi qui, yawn yawn - ah, e' gia' ora di pranzo? Eh, ma io ho bisogno del mio beauty sleep ;-)
(scherzo, non mi sono svegliata ora...)


FinalmenteMamma, esatto - che si facciano i fatti propri (soprattutto quando ci sentiamo in formissima) grrr


Owl, ma dai ora voglio sentire il tonoooo - me lo immagino un po' miagoloso e un po' schifato, tipo "io qui se voglio tiro fuori gli artigli in meno che non si dica, ma preferisco snobbarti" tzk ;-)

Donne al cotto, ma allora anche a te la primavera rende insonne?! Io il mese scorso non ho dorminto un tubo auugh

WonderP!! Ma ddaaa ai, non ci avevo mai pensato al nesso ciclo/aria sbattuta...d'oh! Ora comincero' a farci caso (o forse no ;-))

Wanesia, anche qui anche qui! Qui dicono 'Are you alright?', e io non so mai come rispondere, perche' e' una domanda retorica, solo per dire qualcosa..lo fanno pure alla cassa al supermercato. Mah, credo che la risposta giusta per toglierseli di dosso sia 'Not too bad, thank you', ma mi sembra cosi strano che non mi viene proprio...

Volpe GRAZIE GRAZIE GRAZIE hahahha :-)))

Pentapata hihihi, io invece non so cosa darei per un bel paio di tette. E se un giorno mi svegliassi con le tette, giuro, andrei in giro in bikini a dicembre. Ollaaa, tanta bonta' - no davvero, nanche da questa parte si sta proprio da dio

pinkmommy ha detto...

con le occhiaie ci sono nata, qua la mano!
negli ultimi mesi invece sono stata circodata da personcine educate e gentili che ogni due per te "ma sei incinta? no? allora sei ingrassata eh?"...e qui la bazookata ci sarebbe stata tutta!!!

sfollicolatamente ha detto...

Qua la mano Sister Pink! E con l'altra facciamo roteare il bazooka, tipo pistolere provette - tzk

Nina ha detto...

Povera lei che sta covando i suoi 7 nani, ma che ne sa la gente, non capisce niente! Vieni qua che ti coccolo io...ma quale magra e stanca, ti trovo in oooottima forma invece! Guarda che grinta!
Dimmi la verità Sfolli, a me puoi dirla: sono gli effetti collaterali delle pere di ormoni? Dicono che rendono la donna irascibile, sensibile, incazzabile, e qualcos' altro che finisce con IBILE. LooooL ^^

Clara V ha detto...

Ossuta non lo sono mai stata, tranne per la tesi; non mangiavo più e i pantaloni che ho indossato non sono mai più stata in grado di metterli. Comunque anche in Italia si chiede spesso "come va?" quando ci si incontra, ma io tendo sempre a non rispondere, a dire "m" e a rimpallare subito la domanda.
Povera Sfolli, lasciata sola contro gli strali delle pere di ormoni... ma non è che il dearhusbando ha per caso organizzato la trasferta ad hoc? ;)

La ricercatrice ha detto...

Ehhhhhhh perchè la gente non si fa mai i cavoli suoiiii!!!!!

PS: "anca ossuta".... un sogno irrealizzabile, per me!!!!
;-)

sfollicolatamente ha detto...

eeh infatti, ma che si faccianao i fatti loro!!

mmh, claraV, stasera lo interrogo e poi vediamo bhuauauaua

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...