venerdì 18 febbraio 2011

What a fee-lii-ing!

Che fine ha fatto Sfolli?
No, non mi sono data alle pere ormonali senza avvertirvi; no, non mi sono persa nella foresta di Robin Hood alla ricerca ddel neonato perduto da rubare alla lupa di turno (anche se ho letto storie su forum vari di gente che spera di trovare neonati lasciati in giro per strada, e ho visto sceneggiati televisivi qui in UK in cui si rappresentano donne che fanno la FIVET come pazze pronte a rubare neonati dal reparto maternita'); no, non ho abbandonato la causa (mai!).


Stavo semplicemente facendo quello che faccio quando ho qualcosa di importante in ballo: procrastino.
Logico, no?
Il fatto e' che mi si prospettava, sempre piu' incombente, il Grande Giorno, ovvero la discussione della mia tesi di dottorato.
Dopo anni e anni - e quando dico anni non intendo i canonici tre, no no io devo sempre fare quella che ci mette di piu' ad ottenere quansiasi cosa - finalmente oggi sarebbe stato il giorno in cui avrei discusso la tesi e cominciato a liberarmi di questa zavorra che mi ha accompagnata (e menomata, ve lo assicuro), per cosi tanto tempo.
Dico "cominciavo a liberarmene" perche' qui in UK la prassi e' che dopo la discussione, ti danno le correzioni da fare, che variano dai 3 ai 12 mesi. Insomma, qui una tesi e' una faccenda seria, come e' giusto che sia, anche per dare soddisfazione a chi la scrive.

Quindi, ecco, in preparazione al Grande Giorno mi ero avvicendata in una serie di rituali scaramantico-procrastinatori: tutto tranne che leggere la mia tesi, per ricordarmi cosa ho scritto, visto che l'ho consegnata quattro mesi fa.
Mi sono buttata in lavoretti vari in universita', ho fatto volontariato, ho buttato giu' una bozza per un articolo scientifico, sono andata a teatro, ho scroccato un massaggio, ma soprattutto, sono andata a lezione di FlashDance!
Si, nella mia palestra danno lezione di balletti alla FlashDance, e quando me l'hanno detto non mi pareva vero, io che da sempre sono patita di balletti vari, ma soprattutto di fuseaux, scaldamuscoli e felpe slabbrate. Quindi, immaginatevi pure Sfolli che, pur di non pensare alla discussione della tesi, suda, butta la testa a destra e a sinistra come un'indemoniata, si lancia in acrobazie inenarrabili a ritmo di What a fee-liii-ing!
Gia' mi immaginavo, al ritorno dalla palestra, che mi presento alla commissione in tutina fluo, appoggio le mie 95.000 parole di tesi sul tavolo della commissione, la apro, schiaccio il metaforico tasto play, e comincio a balbettare "Ecco, la mia tesi tratta di x...cioe', veramente non proprio di x...insomma, anche di y...con un po' di z...". E poi richiudo il faldone, respiro profondamente, e dico "Scusate, posso ricominciare da capo?", riapro il faldone, schiaccio play, e mi lancio in una rutilante serie di exploit intellettuali, finche' i miei neuroni non fanno scintille, e la commissione, folgorata da tanto intellettual valore, si lancia in una frenesia di applausi e mi conferisce il dottorato senza correzioni - una cosa senza precedenti storici - e mi incorona con un contratto di ricerca a tempo indeterminato, da svolgersi nella citta' e nel Paese di mia scelta.

Ecco, tutto questo "ambaradan preparatorio" aveva anche funzionato, e ieri mattina, a 24 ore dall'ora x, salivo gli scalini della biblioteca universitaria carica come una molla, saltellando a ritmo di Rocky, e per poco non mi mettevo a tirare pugni all'aria, pronta a dare una lettura veloce alla tesi, e viaaaa!

Via verso lidi piu' sereni, via verso la prossima FIVET, via verso il trasloco in Italia quest'estate...via verso l'inizio di una nuova fase della mia vita (PhD free)!

E invece cosa succede alla vostra Sfolli?
Succede che entro in sala computer, faccio il log-in, e non ho neanche il tempo di togliermi il cappello bianco peloso da abominevole donna delle nevi che...vedo una mail che svetta minacciosa in cima al mio inbox. Mittente: L'Impero del Male, ovvero, la capa della commissione esaminatrice. Che mi annuncia che e' stata colta da bronchite, che e' agli arresti domiciliari, e che la discussione va rimandata a data da destinarsi.

Ora, ricordate la gloriosa ballerina di FlashDance, Rocky e i suoi saltelli e pugni all'aria, la Sfollli super eroe pronta a fulminare la commissione...ecco, dimenticatevela. E immaginatevi il volto dell'abominevole donna cappelluta trasformarsi in un'espressione di terrore, portarsi le mani alle guance, ed emettere un apocalittico NOOOOOOO! Immaginatevi il brusio della sala computer ammutolirsi per cedere all'eco del suddetto gemito primordiale.
Devo aver fatto paura a piu' di una persona, in quel momento. Ma non me ne imporatva nulla, perche' non credevo a quello che stavo leggendo, e l'ho dovuto rileggere parecchie volte per registrarlo per bene tra quei due neuroni desolati a cui erano caduti i guanti da box.

Ora, vi chiederete perche' non puo' delegare ad altri.
Vi chiederete perche' non si puo' fare la discussione con un membro in meno in commissione.
Vi chiederete perche' questa non puo' alzare il rovente sederino e venire ad esaminarmi lo stesso.
Beh, la risposta e' che, ripeto, qui la discussione di una tesi di dottorato e' una faccenda seria, in cui ch esamina deve aver letto la tesi, e in cui i membri della commissione sono scelti con mesi e mesi di anticipo, affinche' ci si possa assicurare che la tesi venga letta e giudicata da esperti del settore. E che non vorrei avere una febbricitante iena in preda ad attacchi rabbiosi che mi esamina.

Quindi, questa discussione non s'ha da fare.
Almeno non oggi.

PS Volevo anche segnalarvi una stupenda iniziativa di Ely (a sua volta segnalata da Wanesia sul blog di Nina), i Libri Vagabondi!

19 commenti:

Gnappetta ha detto...

E va bè così ti prepari meglio la coreografia! ;)

Nina ha detto...

Mi hai fatto morir dal ridere, as usual, a imamginarti lì, mia socia procrastinatrice, che se le inventa tutte pur di non affrontare e che si dà anche alle visualizzazioni creative che tanto fanno bene. No, non gettare tutto all'aria, intendo questa preparazione così coreografica e creativa, auto-motivante, tienila per quando l'Impero del Male si sarà rimesso e tornerà a colpire e tu, piena di te, le farai vedere di cosa sei capace!! Io tifo per te:
S-F-O-L-L-I-I-I-I!!!! ^^

Wanesia ha detto...

Ciao Sfolli forse non ti conosco bene o mi sono persa un pezzo della tua vita,ma tu vivi in UK credevo che volessi fare solo la FIVET li´ e invece metti radici all´estero anche tu?
xxx per la tesi!!!

Speranza ha detto...

Dai, ormai sei vicino alla meta.

piccole felicità ha detto...

Ricordo bene gli ultimi mesi di preparazione della tesi di dottorato. Quando ho spedito le copie ai relatori (un paio di mesi prima), ho atteso con ansia che il corriere facesse il suo dovere... sino al giorno fatidico della discussione. Compreso il momento in cui ho avuto tra le mani il verdetto finale, nero su bianco.

Ti comprendo perfettamente... e immagino come tu possa sentirti adesso che hai dovuto rimandare.

In bocca al lupo!!!

Clara V ha detto...

No, che incubo! Hai davvero tutto il mio sostegno morale (anche se nel mio caso nulla è stato orribile e ansiogeno come la laurea...)
VAI VAI SFOLLI!!!

WonderP ha detto...

per ammmazzare l'attesa mandami qualche regalo in Cityville!
ah ah ah!
;)

Finalmentemamma ha detto...

mamma mia sfolli..che cosa orrenda...pensa che a me io giorno della laurea, la mia relatrice mi chiamò vicino al bancone 2 minuti prima dell'inizio della seduta di laurea per dirmi che non mi avrebbe fatto discutere la tesi perchè avevo sbagliato tutto nello scriverla, salvo poi accorgersi che la tesi non era la mia..mi è venuto un infarto solo per l'ipotesi di doverla rimandare...se fosse successo davvero sarei morta penso!!!!Comunque cerca di guardare il lato positivo della cosa..hai più tempo per prepararti...per cucire il tuo bel costumino e per studiarti al meglio i passi di danza così da evitare di dover ricominciare la coreografia da capo!!!!bacissimissimi....

pinkmommy ha detto...

va bè ma l'Impero del Male ha una bronchite, di quanto potrà rimandare la discussione? dai che tra qualche giorno sarai lì davanti alla commissione con i tuoi scaldamuscoli fluo ;)

sfollicolatamente ha detto...

Grazie a tutte del sostegno!!

Nina, vero, sto cercando di non dissipare i benefici della procrastinazione con...ulteriore procrastinazione ;-)

Wanesia si si, siamo in UK da quasi otto anni ormai, ma quest'estate si torna alla patria natia (tanto qui c'e' crisi piu' che in Italia...)

Piccole Felicita', ma io sono mesi che sono curiosa di sapere cosa ricercavi prima..dai dammi un indiziooooo

Finalmentemamma, ommioddio, che incubo che dev'essere stato la tua laurea aaaugh. Ma scusa, a parte che hanno sbagliato persona (errore imperdonabile), ma cosa aspettavano a dire all'altra candidata che la tesi era tutta sbagliata - non potevano leggerla mentra la scriveva?!

Pinkmommy, io spero davvero di non dover aspettare altri 4 mesi (tanti quanti sono passati dalla consegna della tesi ad ora), e' che c'e' un'altra prof in commissione che e' una super rock star e non ha mai tempo di degnarsi di venire su da noi a Nottingham. Eeek

Vi faro' sapere in tempo reale xxx

Ely ha detto...

Ciao sono Elena del blog nellacucinadiely, ti rispondo a questo post perchè non ho trovato una mail dove scriverti :-)
innanzitutto un in bocca al lupo per la tesi, e per il libro ce ne sono due che non sono ancora prenotati, La ricetta di un sogno e dolce come il cioccolato, quindi se ti interessano mandami una mail con i dati richiesticome dal post di presentazione che ti metto subito in lista :-) tanto mi sà che spedire in UK ci si mette quanto spedire in Italia :-))) un bacione e piacere di conoscerti! Ely

CloseTheDoor ha detto...

solidarietà per la tendenza procrastinatrice.... e in bocca al lupo per tutto!

bismama 2.0 ha detto...

Se vai su wikipedia e scrivi procastinare trovi la mia foto.
Dai, hai la scusa per andare ancora a lezione di adrenalina....
Fichissimi i balletti alla flashdance!!!!!

Mara ha detto...

Ciao, grazie per l'augurio e naturalmente buona ricerca anche a te, non immaginavo così tanti blog sull'argomento, è rilassante non sentirsi sole
Un bacio Mara

pandora ha detto...

tanta solidarietà!!! e si sa che la tesi è una cosa seria li, è vero, ho studiato anche io in inghilterra per un periodo. comun que male male che vada l'esaminatrice starà via ...toh, un mesetto no?
ormai sei arrivata alla meta!!!!
in bocca al lupo

sfollicolatamente ha detto...

Grazie compagne procrastinatrici e ricercatrici!

Pandora, grazie! Io davvero spero che mi diano un'altra data al piu' presto, perche' dopo il VIVA, ci saranno pure le correzioni, e io avrei un po' fretta di tornare in Italia
(visto che qui l'economia sta crollando piu che in Italia, e anche visto che mi mancano gli amici, le montagne e il formaggio!)

piccole felicità ha detto...

Eccomi! Chissà come mai pensavo di avertelo già detto? Stordita come sempre!
Dunque, io mi occupavo di Europa (storia, politiche, unità europea).

Funambola ha detto...

Ma perché non trovo il mio commento di prima?

sfollicolatamente ha detto...

oh no Funambola, dov'e' andato a finire??

Cmq grazie: io l'ho ricevuto in mail:

"Beh, ma di quanto si può rimandare questa discussione?
Non credo ti facciano saltare la sessione... :( [esistono le sessioni anche per il dottorato?]"

Purtroppo no, qui le sessioni non esistono (anche se in Italia si, anche per il dottorato), quindi chissa' quando si riuscira' ad avere un'altra data.
Io, comunque, la prossima FIVET non la sposto, e neanche il trasloco in Italia. Ormai sono quelle le mie priorita', il dottorato viene dopo...

@ Piccole Felicita': interessante!! Io ero convinta che ricercassi questioni pedagogiche, e invece hai cambiato ambito...brava, che bello avere tanti interessi, cosi si fa :-)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...